BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter, stasera il primo test dell'era Mourinho contro l'Al-Hilal

Due formazioni diverse per tempo, questo il gioco del tecnico portoghese che ieri ha subito l'ira dei tifosi per aver allenato la squadra a porte chiuse.

Josè Mourinho è indubbiamente un uomo deciso: allenamento a porte chiuse per i nerazzurri a Brunico e subito è scattata la protesta dei tifosi, peraltro già alquanto indispettiti dai 18 euro che, come riporta il quotidiano Tuttosport, dovranno sborsare per vedere sugli spalti la partita contro l'Al-Hilal, formazione campione dell'Arabia Saudita. Il match sarà trasmesso in diretta alle 18 da Mediaset Premium e indifferita a partire dalle 20 su Inter Channel.

Due Inter per due tempi – Doppia formazione nerazzurra preparata da Mourinho.
1 tempo: Santon, Julio Cesar, Burdisso, Cambiasso, Pelè, Vieira Figo, Bolzoni, Zanetti, Adriano, Balotelli (4-3-3)
2 tempo: Toldo, Maicon, Mei, Materazzi, Maxwell, Dacourt, Stankovic, Jimenez, Mancini, Cruz, Crespo I tifosi nerazzurri potranno rivedere in campo Adriano. In attesa di Ibrahimovic, che ieri si è allenato fino a tarda sera con Beppe Baresi, l'Imperatore nel primo parziale farà coppia con Figo e Balotelli, mentre nel secondo tempo saranno schierati la new entry Mancini, Cruz e Crespo. Out Rivas, Stankovic, Biabiany e Suazo. Novità: Bolzoni terzino sinistro e Jimenez in centrocampo.

Mourinho e le spie – L'incidente diplomatico accaduto ieri con i tifosi è stato risolto con un comunicato apparso sul sito del club di via Durini. La motivazione dell'allenamento blindato? Evitare gli sguardi indiscreti di osservatori delle squadre avversarie che potrebbero carpire i segreti del nuovo tecnico dell'Inter. Mourinho, comunque, ribadisce il profondo rispetto che nutre nei confronti dei tifosi della squadra milanese. Creswpo resta – Tuttosport rivela che Hernan Crespo non lascerà l'Inter e che ildiscorso cessione è stato accantonato. L'argentino si è dichiarato felice di aver ritrovato il tecnico portoghese, a lui chiede una cosa: essere più coinvolto e utilizzato.

© Riproduzione Riservata.