BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Oggi i calendari di serie A e B in diretta tv. Niente teste di serie

Pubblicazione:

Oggi con la compilazione dei calendari di serie A e serie B prenderà il via ufficialmente la stagione sportiva 2008-09. Nel salone d'onore del Coni di Roma alle 17.30 il presidente Matarrese darà il via al sorteggio davanti ai massimi dirigenti di tutte le squadre. L'evento atteso da professionisti del pallone e tifosi sarà trasmesso in diretta su Rai 2.

Niente teste di serie - Per quanto riguarda le modalità del sorteggio, quest'anno la Serie A si adatta a tutti i principali campionati europei. Infatti nel “cervellone” che darà vita ai campionati non saranno impostate le teste di serie. Il computer formulerà gli accoppiamenti e anche alle prime giornate potrebbero esserci subito i grandi big-match. L'unica scelta che verrà imposta è che nessuna sfida di alto livello tra le big possa verificarsi nei turni. Tuttomercatoweb, riportando la notizia, ipotizza che la supersfida Roma-Inter potrebbe essere possibile già al primo turno.

Turni infrasettimanali – Le partite in settimana saranno tutte di mercoledì: il 29 ottobre e il 28 gennaio, ma la prossima stagione che avrà anche tre domeniche di sosta per le qualificazioni ai Mondiali del 2010 (7 settembre, 12 ottobre e 29 marzo). La pausa natalizia durerà dal 28 dicembre al 4 gennaio. Un altro effetto dell'abolizione delle teste di serie sarà la possibilità anche per una grande di dover affrontare una sequenza di scontri diretti con altre pretendenti allo scudetto. Tra gli altri criteri per i calendari, resta l'ordine inverso per le squadre che giocano nello stesso stadio e quindi chi ha iniziato in casa la prima partita dello scorso campionato, quest'anno esordirà in trasferta. Le società dovranno segnalare con largo anticipo particolari avvenimenti cittadini e anche l'Osservatorio sulle manifestazioni sportive segnalerà le partite che richiederanno un'attenta analisi dei rischi di incidenti.



© Riproduzione Riservata.