BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Caso Mutu, è ufficiale: Della Valle mette la parola fine ai sogni di Mutu e della Roma

Le parole di Andrea Della Valle, presidente della Fiorentina, che chiude definitivamente la trattativa per il fantasista romeno  

Le parole di Andrea Della Valle, presidente della Fiorentina, che chiude la trattativa per il fantasista romeno.

 

Chiuso il caso Mutu? 

Il caso è chiuso, rimane a Firenze, ha capito l'importanza del progetto, condivide i nostri valori. E' stata una settimana movimentata e si è chiarito tutto.

Il rinnovo?

Se ne occuperà Corvino.

La Roma?

Non c'era nessuna trattativa. Non avevo dubbi che il caso si chiudesse così. Questo caso? Le televisioni sono state piu viste ed i giornali venduti di più. Il ruolo di un ds è quello di ascoltare e valutare proposte... Corvino non ha fatto altro che portare a me un'offerta, lui non ha preso nessuna decisione, l'ultima parola spetta al presidente.

Prandelli?

Ho letto cose sbagliate, qui siamo tutti importanti dal primo all'ultimo e nel bene o nel male l'ultima decisione spetta a noi. Mutu ha pensato ad un addio? Non me lo ha mai dimostrato, forse c'è stato un po' di malinteso legato alla lontananza per un mese... Il giocatore non è mai stato in vendita, poi Corvino ha fatto solo il suo lavoro ad ascoltare delle offerte. Ora, dopo 3 anni, arriviamo ai preliminari, non vogliamo farci sfuggire questa occasione, sono due mesi che lo dico.

L'Inter?

E' ancora molto distante. Il gruppo? I tecnici e lo staff sono entusiasti, siamo arrivati in una fase dove ci potremo togliere soddisfazioni. Ora mi auguro di divertirmi di più tra qualche settimana.

L'atteggiamento della Roma?

Ha fatto un'offerta importante, come fanno le grandi società. Hanno valutato per quanto vale un giocatore importante. Alessandro Moggi? L'ho trovato oggi in albergo e non sapevo niente, lui tutela i diritti del suo calciatore. Con Mutu c'è un rapporto di grande rispetto, lui è una persona molto importante per noi.

© Riproduzione Riservata.