BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter: Moratti vuole un difensore, potrebbe essere Ferrari

Il presidente nerazzurro è soddisfatto del potenziale della sua squadra, ma sottolinea la necessità di rinforzare la difesa. Uno dei candidati è l'ex interista Matteo Ferrari.

Lasciato alle spalle il torfeo Tim, in cui l'Inter non ha brillato, le attenzioni del club di via Durini tornano sul mercato estivo: alla squadra serve un difensore, a maggior ragione dopo l'infortunio di ieri sera a Marco Materazzi. Parola di Massimo Moratti.

I propositi - Dopo il colloquio avuto questa mattina di circa un'ora con il direttore dell'area tecnica Marco Branca, il presidente dell'Inter, riporta TMW, ha commentato soddisfatto il Trofeo Tim, disputato con Juventus e Milan: «Molto bene l'Inter, una squadra con un notevole potenziale». La nota negativa della serata è stata senz'altro l'infortunio occorso a Materazzi. «Decideremo comunque in questi giorni se tornare sul mercato oppure no». Contrariamente ai rumors che circolavano negli ultimi giorni, Moratti esclude l'interessamento per Aquilani.

Serve un difensore -«A centrocampo siamo a posto, così come in attacco – spiega il presidente nerazzurro - l'unico problema che abbiamo è in difesa». Quindi non si muoverà neanche Dejan Stankovic: «Se lo tengo? Come no, certamente». Spunta Matteo Ferrari – E' il 29enne cresciuto nelle giovanili dell'Inter il candidato ideale per rinforzare il reparto arretrato della squadra di Moratti. Per almeno due motivi buoni motivi: è italiano ed è ufficialmente svincolato dalla Roma. Gli ultimi rumors dicono che il suo agente abbia aperto una trattativa con il club di via Durini.

© Riproduzione Riservata.