BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan, il mercato è legato al futuro di Laporta

Pubblicazione:mercoledì 9 luglio 2008

Laporta si dimetterà? A questa domanda è legato il futuro del Milan, almeno per quello che riguarda la futura composizione dell'attacco rossonero. I nomi che girano sono noti da tempo, Ronaldinho e Adebayor, Adebayor e Ronaldinho. Entrambe le trattative sono legate al mercato dei blaugrana, per ovvi motivi per quanto riguarda il brasiliano, e per motivi di concorrenza per quanto riguarda il togolese. Laporta qualche giorno fa si è salvato dalla votazione che avrebbe potuto sfiduciarlo, ma la sua immagine è uscita malconcia: il 60% dei votanti ha espresso infatti il desiderio di cacciare l'attuale presidente, una percentuale non sufficiente per la sfiducia ufficiale, ma abbastanza consistente per dimostrare la posizione nettamente ostica dell'azionariato blaugrana. “Non intendo dimettermi – ha dichiarato oggi Laporta a As – siamo legittimati a continuare nel nostro lavoro”. Alcune voci affermano al contrario che il presidente del Barcellona si dimetterà giovedì, nel corso della Giunta direttiva programmata per quel giorno. In caso di dimissioni, il Barca avrà un uovo presidente, che magari vorrà tenere Ronaldinho, ed Eto'o, togliendo il Barcellona dalla trattativa per Adebayor. O al contrario sarebbe proprio Eto'o, una volta scaricato dalla sua attuale squadra, a poter finre a rafforzare i rossoneri. L'incertezza della situazione societaria del team catalano, che difficilmente si conlcuderà in breve tempo, fa presagire che il mercato del Milan sarà ancora lungo e complicato.

 



© Riproduzione Riservata.