BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Napoli: il "moto perpetuo" Denis sta già dando i suoi frutti. Molto bene anche Maggio e Rinaudo.

Amichevole Napoli contro dilettanti austriaci. Ottimi risultati: Denis che il suo allenatore Reja definisce "moto perpetuo" ha segnato due gol. Bene anche Maggio e RInuado. Sarà Febbreri a far riacquistae forma fisica ai giocatori anchilosati.

Risultato positivo quello dell'amichevole contro i dilettanti austriaci. E' stato subito individuato il campione, German Gustavo Denis, 26 anni: «Questo ragazzo è un moto perpetuo - afferma Reja riferendosi al nuovo acquisto del Napoli - si butta su tutti i palloni, cerca sempre la porta e quando avrà acquistato rapidità andrà ancora meglio». Ha fatto qualche sbaglio di precisione ma ad ogni modo il bomber argentino ha segnato due splendidi gol al suo debutto nella squadra partenopea. Gli avversari temono la sua forza fisica, la sua irruenza, non per niente là dalle sue parti lo chiamano "El Toque" (il carroarmato). «Sono molto soddisfatto della mia prestazione -afferma Denis mentre firma decine di autografi a fine partita- .  Ho trovato compagni molto bravi sul piano tecnico. Servono un mare di cross al centro e quando avrò acquistato rapidità posso andare solo a nozze».

Reja si esprime in termini entusiastici anche per gli altri suoi gioiellini appena aquistati: «Bravo anche Rinaudo, uno stantuffo sulla sua fascia. Rinaudo ha grande personalità, dà tranquillità a tutti».

Il problema di Denis come per Maggio e tutti gli altri è la stanchezza delle gambe anchilosate. Manca rapidità di esecuzione, sveltezza, brillantezza nei movimenti. Ci penserà il preparatore atletico Febbrari, come afferma lo stesso Bogliacino in un'intervista a Il Mattino: «Il segreto del Napoli in questa stagione? Sarà Febbrari a rimeterci in condizione di avere una partenza sprint per superare l'Intertoto e poi far sì che non si perda la brillantezza durante il campionato».

© Riproduzione Riservata.