BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OLIMPIADI/ Tegola sull’Italia del fioretto: Baldini positivo a un test antidoping

L’azzurro è leader della coppa del mondo ed era tra i favoriti per l’oro olimpico. Trovato positivo a un diuretico, verrà escluso dalla squadra italiana

Baldini_FN1.jpg (Foto)

Dopo il caso della ciclista Marta Bastianelli, un altro atleta italiano è stato trovato positivo a un test antidoping.
Si tratta di Andrea Baldini, specialista del fioretto, leader della classifica di coppa del mondo e grande favorito per la medaglia d’oro.
Baldini è risultato positivo a un diuretico in un test effettuato dalla federazione internazionale scherma durante i campionati europei di Kiev. Per questa ragione, l'atleta sarà subito escluso dalla squadra azzurra.
L'analisi del primo campione delle urine, effettuata presso il laboratorio antidoping di Praga, ha evidenziato la presenza del farmaco diuretico furosemide. «La FIS (Federazione italiana scherma, ndr) - si legge in una nota - ha chiesto immediatamente al presidente della Commissione Medica della FIE (Federazione internazionale scherma, ndr) di attivarsi al fine di sollecitare l'effettuazione delle controanalisi delle urine dell'atleta con la massima urgenza possibile. Il presidente Giorgio Scarso, pur riconoscendo la correttezza sempre manifestata in passato dal fiorettista azzurro, il quale nel corso della stagione è stato già sottoposto a decine di controlli antidoping, esprime grande rammarico e stupore per quanto evidenziato dal controllo antidoping».

© Riproduzione Riservata.