BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter e Juve potrebbero arrivare ad uno scambio Tiago-Stankovic

Pubblicazione:venerdì 1 agosto 2008
Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, la Juventus e l'Inter potrebbero arrivare ad scambio clamoroso. I protagonisti dell'affare sono noti: entrambi non rientrerebbero più nei piani delle rispettive squadre che già da tempo stanno cercando soluzioni alternative. Da una parte Tiago, difensore 27enne portoghese che ha deluso in bianconero ed è in cima alla liste dei partenti. Dall'altra parte Stankovic, ritenuto oramai giocatore a fine carriera e "nominato" da Mourinho come candidato numero uno per lasciare la Pinetina. La Juve lo sta corteggiando già da tempo (piaceva anche quando passò dalla Lazio in neroazzurro) e al serbo non dispiacerebbe rimanere in Italia, magari in una squadra di livello.
 
Non c'è nulla di ufficiale, ma dalle colonne del quotidiano viene sponsorizzata l'idea, supportata da diversi punti ragionevoli. Innazitutto la stima incrociata degli allenatori per il giocatore dell'altra squadra, con dichiarazione recenti (quella di Ranieri su Deki) e meno recenti (Mourinho a marzo celebrò le qualità di Tiago); fu d'altra parte The Special One a portare il difensore al Chelsea nel 2004, dove fu titolare fisso. Mourinho inoltre lo considera come mediano laterale nel 4-3-3 e questo è il modulo con cui sta impostando l'Inter: non potendo contare su Lampard gli farebbe comodo un centrocampista che conosce a memoria le sue strategie tattiche. Il tecnico avrebbe così al suo fianco un giocatore tutto suo, al posto di uno voluto dalla precedente gestione.
 
Per Dejan in bianconero non è proprio una passeggiata, a cominciare dalla decisa presa di posizione di gran parte della tifoseria che non vuole il giocatore (vedi i fischi al Trofeo Tim). Ma anche su questo vale la saggezza di Ranieri: "Squadra e tifosi devono rendersi conto che se un giocatore serve, bisogna portarlo a casa. Le altre vicende passano in secondo piano. Dopo tre partite con la Juve, nessuno ricorderebbe più lo Stankovic dell'Inter". 


© Riproduzione Riservata.