BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Galliani a Londra per Ivanovic e intanto rispuntano le sirene inglesi per Kakà

Galliani a caccia del puntello difensivo ogni volta che mette piede in Inghilterra deve affrontare le voci di un passaggio di Kakà al Chelsea. Nemmeno il tempo di gustarsi i complimenti per un ritrovato Ronaldinho che segna (e fa segnare Pato) a raffica con la nazionale olimpica. Quei tre insieme sarebbero devastanti

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com Le condizioni fisiche di Alessandro Nesta preoccupano non poco il Milan. Anche Carlo Ancelotti, prima della gara contro il Manchester City, aveva ammesso di essere più preoccupato per la schiena del difensore che per Kakà. Dunque, cambia il mercato: Simic resta a Milanello, dove potrebbe arrivare un altro giocatore gestito dal procuratore Naletilic. Adriano Galliani domani sarà a Londra da Abramovich per chiedergli il difensore serbo Branislav Ivanovic. La trattativa potrebbe essere semplice, ma non è detto. Il Milan vuole prenderlo in prestito per due milioni con riscatto fissato a quota dieci. Mentre il Chelsea vuole vendere soltanto a titolo definitivo, senza passare per prestiti e riscatti. Staremo a vedere...

Intanto il tabloid inglese The Observer riporta le dichiarazioni dell'agente di Kakà, Diogo Kotscho: «Ho parlato con il giocatore ieri - dice - sappiamo entrambi che i due club stanno discutendo su un possibile passaggio di Kakà in Inghilterra ma ancora non hanno raggiunto alcun accordo. Prima di trattare col Chelsea, Ricardo vuole aspettare che ci sia un accordo fra i due club. Normalmente il Milan non cede i suoi campioni e crediamo che sarà così anche stavolta. Restiamo in attesa di sviluppi».

Intanto dalle Olimpiadi arrivano notizie confortanti sugli altri due assi brasiliani del Milan. Ronaldinho infatti incanta, segna (doppietta) e riempie di gioia i cuori dei tifosi brasiliani, ma anche di quelli rossoneri: nel match contro la Nuova Zelanda, il Brasile si impone 5-0 grazie alla prestazione maiuscola del suo capitano. Due volte a segno, ma assist e numeri in versione 2005: quanto basta per sollevare gli "oh" dei 60mila cinesi assiepati allo stadio: di Pato, Anderson e Sobis le altre tre marcature.

Che il risveglio del Gaucho renda possibile la partenza di Kakà è un’ipotesi che alcuni opinionisti cominciano a formulare. Ma i tifosi rossoneri non valutano nemmeno lontanamente questa possibilità e aspettano di ammirare il trio delle meraviglie.
 

© Riproduzione Riservata.