BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Juventus: trattative nell'ombra per Stankovic. Per Tiago resta solo la cessione

Pubblicazione:lunedì 11 agosto 2008

Sembra essere calato il sipario sul mercato bianconero. Lontano dai microfoni e dalle telecamere i dirigenti bianconeri stanno mettendo a punto gli ultimi due colpi di mercato: un centrocampista duttile e un esterno difensivo da piazzare sulla fascia destra: preoccupano, infatti, i continui acciacchi di Zebina che anche nella passata stagione non ha offerto un grande contributo alla causa.
Se il sogno di domani si chiama Zambelli, il giovane laterale del Brescia, oggi si cerca un giocatore esperto in grado di sostituire il francese che potrebbe così passare a gennaio in Turchia. A centrocampo si aspetta la decisione di Tiago che fin qui ha rifiutato qualsiasi proposta bianconera. Certo la partenza del portoghese libera un posto in rosa per Stankovic, anche se l’Inter sembra ormai disposta a tenerlo.
In questa situazione i bianconeri pagano anche una sorta di inesperienza a livello di trattative: troppi annunci sui giornali e meno manovre nell’ombra. Difficile che una squadra spenda 12 milioni di euro per acquistare il cartellino di un giocatore (Tiago) che viene definito a chiare lettere dallo staff come un “flop”. Il Cagliari e il Bologna hanno bussato alla porta per il prestito dei baby Rossi ed Ekdall. Stesso discorso per il Napoli che preme su De Ceglie per sostituire Domizzi. Difficilmente i bianconeri lasceranno partire i loro gioielli.Le voci di mercato si fermano per lasciare la parola al campo. Prosegue la preparazione dei bianconeri in vista dell’impegno di mercoledì dei preliminari di Champions con l’Artmedia. L’ultimo impegno in campo europeo risale al 5 aprile 2006 contro l’Arsenal.
Dei bianconeri di oggi solo Buffon, Trezeguet e Chiellini (ma a sinistra) giocarono la sfida con gli inglesi. Mercoledì i tre saranno i pilastri del nuovo corso Juve in Europa dopo il purgatorio della serie B. Ranieri vuole mettere in campo i giocatori migliori, anche per questo motivo gli ultimi due giorni serviranno per valutare le condizioni di Molinaro e Zanetti alle prese con dei fastidi muscolari. Sono pronti come alternative Mellberg con il dirottamento di Chiellini a sinistra e il danese Poulsen. In difesa giocheranno da destra a sinistra Grygera, Legrottaglie, Chiellini e Molinaro; a centrocampo Camoranesi, Sissoko, Poulson e Salihamidzic (squalificato Nedved). Davanti è favorita la storica coppia Trezeguet-Del Piero (il capitano - infortunato - era assente nel 2006). Prosegue nel frattempo il sogno olimpico con De Ceglie e Giovinco nelle vesti di protagonisti.



© Riproduzione Riservata.