BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, chiuso con Baptista, inizia la settimana della verità

La settimana entrante, per il mercato della Roma, dovrà disegnare scenari chiari. Spalletti ha bisogno di due, tre nuovi elementi per migliorare la rosa giallorossa. Un attaccante ed un esterno alto sono gli obiettivi

Risposte. La settimana entrante, per il mercato della Roma, dovrà disegnare scenari chiari. Spalletti ha bisogno di due, tre nuovi elementi per migliorare la rosa giallorossa. Un attaccante ed un esterno alto sono gli obiettivi. I prescelti rispondono ai nomi di Júlio Baptista e Malouda. La Bestia è ormai vicinissima a Trigoria. L’intesa tra Pradè e Mijatovic è stata pressoché raggiunta. Alle Merengues dovrebbe andare nove milioni di euro più due di bonus relativi alle partecipazioni in Champions League dei ragazzi di Spalletti. Sebbene dal Fulvio Bernardini facciano sapere che esiste ancora una differenza tra domanda ed offerta quantificabile in un milione.
 
Presto (già domani?) le parti discuteranno per l’ultima volta, prima del brindisi. Ad ogni modo, la trattativa sembra ormai chiusa. Non è escluso che all'incontro tra i due direttori sportivi possa partecipare anche il manager dell’ex Arsenal, per definire gli ultimi dettagli del contratto che il proprio assistito andrà a firmare. Il giocatore dovrebbe percepire un ingaggio pari a 2,5 milioni annui circa, nelle prossime quattro stagioni.
 
Per quel che concerne il binario laterale, l’ala del Chelsea — come detto — rimane la meta da raggiungere, in casa romanista. Malgrado i Blues abbiano intenzione di cedere il francese solo dopo aver acquistato Robinho. Se ne riparlerà nei prossimi giorni, di entrambi gli affari. Altrimenti, il diesse giallorosso dovrà spostare il mirino verso altri calciatori. Benayoun interessa non poco lo staff tecnico, così come Diego Milito del Saragozza. Il cartellino di Quagliarella viene valutato quindici milioni di euro. Tanti, forse troppi. Per Suazo verrà fatto un tentativo dell’ultima ora, qualora ogni operazione dovesse fallire. Di sicuro, la settimana prossima darà delle risposte. E non è poco(romanews.eu).

© Riproduzione Riservata.