BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma: la trattativa per Baptista sta per chiudersi, ma si guarda a Ljungberg e Drenthe

Il brasiliano è a un passo dai giallorossi, lo dicono gli agenti del calciatore, ma dalla Spagna arriva la notizia della convocazione di Baptista per l'amichevole Real-Eintracht. Nel mirino Drenthe e Ljungberg.  

Baptista è a un passo dalla Roma, la trattativa, sostengono Laromasiamonoi e TMW, potrebbe chiudersi in qualsiasi momento. Gli agenti dell'attaccante brasiliano, Juan Figer e Marcus Garcia, sono ottimisti, pur confermando un momento di stallo. Garcia, alla domanda se la pausa nelle trattative fosse dipesa da un momento negativo o una definizione degli accordi, rispondeva che al momento attuale preferisce non parlare, ma conferma il contatto con la Roma. «Non ci sono nuove proposte da squadre estere e la trattativa potrebbe avere la sua conclusione in qualunque momento».

Roma, soluzione gradita - In merito all'accordo con i giallorossi Garcia parla di conclusione favorevole sicuramente per il calciatore. «Per quanto riguarda la società acquirente, una soluzione positiva potrebbe essere trovata anche nel momento stesso concludiamo la nostra conversazione. Ed in questo momento la Roma sembra una soluzione gradita. La trattativa prosegue, tanto che le parti si stanno attualmente parlando».

Baptista in campo con il Real – Mentre in Italia rimbalzano voci sull'imminiente acquisto giallorosso, il quotidiano spagnolo Marca riporta che Bernd Schuster ha convocato Julio Baptista per l'amichevole di domani, in cui si affronteranno Real Madrid e Eintracht di Franconforte. L'attaccanto brasiliano è attualmente ancora un giocatore del Real e l'allenatore continua a considerarlo un giocatore della rosa a tutti gli effetti, a prescindere dalle trattative in corso con la Roma.

La pista Ljungberg - L'identikit di Fredrick Ljungberg, secondo Romanews, ha acceso gli interessi della Roma di Luciano Spalletti, in prima fila tra le squadre pronte ad assicurarsi il 31enne svedese. Ljungberg ha ottenuto la rescissione consensuale del contratto che lo legava al West Ham, dove ha disputato la sua ultima (deludente) stagione segnando 2 reti in 28 apparizioni e chiudendo l'annata prematuramente a causa di una frattura a una costola.Pur non dovendo considerare il costo del cartellino, l'ingaggio dello svedese è ciò che invece potrebbe preoccupare (2.5 milioni per 2 stagioni), perché la Roma non ha intenzione di rinunciare all'opzione Julio Baptista.

La pista Drenthe - Rosella Sensi, sostiene Romanews, sarebbe pronta, dopo la chiusura per Julio Baptista a regalare un'altro giocatore a Luciano Spalletti. La pista più accreditata rimarebbe quella che porta a Royston Drenthe. L'olandese, in cerca di riscatto piace molto al tecnico di Certaldo e la Roma sarebbe pronta ad offrire una cifra vicina ai 9 milioni per assicurarsi il giocatore.

© Riproduzione Riservata.