BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, con Baptista 500mila euro di differenza. Salgono le quotazioni di Benayoun

Trovato l'accordo con il Real la Roma ora deve chiudere l'accordo economico con il giocatore che chiede 3 milioni

Se le azioni avessero un peso, la convocazione di Baptista per l’amichevole di Francoforte rappresenterebbe un fardello decisamente poco sopportabile per il calciatore. Ed anche per i club di via di Trigoria.
Nonostante la trattativa con la Roma sia ormai in dirittura d’arrivo, la dirigenza Blanca non sembra intenzionata a risparmiare al suo numero 19 l’ultima fatica prima di lasciare Madrid per trasferirsi all’ombra del Colosseo.
La decisione, secondo indiscrezioni che Laromasiamonoi.it ha raccolto da un componente della dirigenza madridista, è maturata in seguito ad un momento di stallo nelle trattative legato al rifiuto del calciatore di accettare le proposte economiche del club di Mister Spalletti, non ritenute consone al valore di un giocatore della caratura di Julio Cesar Baptista.
E proprio per questo motivo, il tecnico del Real Madrid ha convocato tutti i giocatori a disposizione -tra cui Baptista- per giocare l'ultimo incontro amichevole prima della gara di Supercoppa spagnola contro il Valencia al Mestalla.
Le distanze, sempre secondo il nostro interlocutore, non sembrano incolmabili, essendo attestate su una differenza di 500 mila euro, che porterebbero l’ingaggio del giocatore al pari di quello di Philippe Mexes e Daniele De Rossi. Sempre secondo il nostro interlocutore, anche la durata del contratto sembra avere un suo peso nella decisione. Mentre Villa Pacelli propone un triennale a 2 milioni più i premi o un quadriennale a 2,5 più premi, il calciatore sembra averne chiesti 3 per tre anni, premi esclusi, che lo porterebbero alla soglia dei 4 netti all’anno.
Le prossime ore saranno decisive per la definizione della trattativa. Soprattutto alla luce della volontà del club di Trigoria di voler portare il calciatore a Roma il prima possibile per metterlo a disposizione di Spalletti e farlo debuttare in Supercoppa a Milano.
E se è vero che il nostro interlocutore ci ha invitato a ricontattarlo oggi per poter avere maggiori dettagli, (sempre sotto con la richiesta di mantenere l’anonimato), appare evidente come la chiusura della trattativa, in un senso o nell’altro, sia ormai prossima(fonte: laromasiamonoi.it). Intanto sono sempre più insistenti le voci che vedono una possibile trattativa con l'israeliano Benayoun alla luce del fallimento della trattativa per portare a Roma il francese Malouda.

© Riproduzione Riservata.