BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter: spunta l'ipotesi Stendardo. Matteo Ferrari avvistato a Milano

In difesa serve un giocatore, non di prima fascia, pronta ad accomodarsi in panchina quando rientrano gli infortunati. I nerazzurri hanno ufficializzato una proposta alla Lazio inserendo anche il nome di Ledesma

Che si tratti di un’emergenza difesa è ormai chiaro a tutti. In queste ultime ore la società nerazzurra si sta concentrando sul reparto difensivo. Fuori gli infortunati di lungo corso come Chivu, Samuel e Cordoba, restano disponibili come centrali solo Burdisso (uno di quelli che sembrava destinato ad andarsene) e Rivas (non convince il nuovo tecnico) perché anche Materazzi si è fermato (un mese di stop) al Trofeo Tim. L’inter avrebbe la forza per prendere un giocatore di prima fascia, ma sa benissimo che l’emergenza è momentanea. “Special one” Mourinho ha già più volte ribadito di non voler una rosa troppo numerosa: a questo punto è probabile che arrivi un giocatore solo fino a gennaio. L’affare si chiama Ferrari: è svincolato e si può fare subito. C’è da vincere il discorso ingaggio visto che il giocatore vuole un contratto all’altezza (2,5 milioni di euro). Branca ha ufficializzato un’offerta anche alla Lazio per Stendardo (nella seconda parte della passata stagione ha militato nella Juve), includendo nella trattativa anche il nome di Ledesma. Lotito vuole liberarsi del difensore napoletano dal contratto troppo oneroso e non è contento del comportamento di Ledesma: si può chiudere a 8 milioni di euro più la comproprietà di Pelè. La dirigenza nerazzurra non è favorevole a questa ipotesi perché è gisuto ricordare che Pelè era stato inserito come pedina di scambio per Quaresma, un altro obiettivo dichiarato di Mourinho. In difesa Chivu ha portato delle ottime referenze per Radoi dello Steaua, la società spinge anche per il rientro di Dellafiore. A centrocampo preoccupa lo stop di Vieira in un reparto del campo che durante l’anno sarà molto importante per sostenere il tridente offensivo. In un’intervista esclusiva a Sky Sport Moratti ha svelato anche i retroscena del mancato affare Lampard, frenato a quanto sembra dalla volontà del padre supertifoso del Chelsea. Questioni di cuore. Il presidente nerazzurro ha dichiarato incedibile Stankovic, ma è chiaro che non rientra nei piani di Mourinho. Si potrebbe anche ipotizzare uno scambio con Tiago, gradito a Mourinho, ma forse i tifosi non capirebbero.

Annotiamo intanto a margine che ieri sera Matteo Ferrari è stato avvistato nei pressi di un noto locale milanese in corso Garibaldi. L'ex difensore della Roma passeggiava in compagnia di un amico: per lui sembra più lontano un approdo nerazzurro, ma i recenti infortuni riportano in auge l'ipotesi, che forse si potrebbe concretizzare nelle ultimi giorni di mercato. Intanto Matteo si gode il caldo della Milano d'Agosto: non sarà il massimo per il clima, ma se c'è da fare un salto in via Durini  (o Turati?)  a fare una firmetta ci si mette un attimo...

© Riproduzione Riservata.