BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Botta e risposta Ranieri – Mourinho, è già derby d'Italia

Pubblicazione:

Si erano già punzecchiati prima del Troteo Tim, quando Mourinho aveva scaricato su Ranieri tutta la pressione del primo incontro, seppur amichevole, tra le big del Campionato: “Noi lavoriamo da una settimana, la Juve da un mese”, quindi da perdere avevano tutti i bianconeri, soprattutto per eventuali “contraccolpi psicologici” in vista del preliminare di Champions League. Ieri, a qualche giorno di distanza, dopo la sconfitta subita dalla Juventus a opera dell'Amburgo, Ranieri ha risposto al portoghese: "Contraccolpi emotivi? Non credo proprio, la penso all'opposto di Mourinho. Non ho bisogno di vincere per essere sicuro di quello che faccio, a me va bene prendere uno schiaffo, lo scorso anno ne abbiamo presi tanti e abbiamo reagito". Mourinho non si è lasciato sfuggire l'occasione di una risposta, rincarando la dose: "Sono in Italia per lavorare non per fare una guerra di parole. Voglio far bene con l’Inter, il meglio possibile per noi e dimenticare il lavoro degli altri. Ranieri ha comunque ragione: io sonoesigente con me stesso e ho bisogno di vincere per avere sicurezza. Per questo ho vinto tanti trofei nella mia carriera. Lui ha, invece, la mentalità di uno che non ha bisogno di vincere e a quasi settanta anni ha vinto una Supercoppa e un’altra piccola Coppa. È troppo vecchio per cambiare mentalità". Insomma il primo Inter – Juventus in campo si giocherà il 23 novembre, alla 13esima giornata ma, fuori dal campo, il derby d'Italia è già cominciato.

 

< br/>
© Riproduzione Riservata.