BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Juventus: Almiron in prestito a Firenze

Prestito con diritto di riscatto per Almiron alla Fiorentina, resta da risolvere il nodo Tiago: pedina di scambio per Stankovic o opportunità di fare “cassa”. I bianconeri attendono anche le mosse della Roma per carpire le sorti di Aquilani

La vicenda Almiron ha trovato un epilogo. Il centrocampista argentino è a Firenze per definire gli ultimi dettagli, alla fine la Juve ha accettato il prestito del giocatore con diritto di riscatto. La società viola prova a “recuperare” un giocatore che nell’ultima stagione non ha certo ben figurato prima alla Juve e poi al Monaco. Almiron sembrava destinato al Napoli in cambio di un’opzione su Hamsik e Santacroce, ma alla fine Pantaleo Corvino ha avuto la meglio e ha ottenuto il sostituto ideale di Liverani. Alessio Secco dopo aver “collocato” Almiron deve trovare una sistemazione a Tiago: il portoghese - gradito a Mourinho - potrebbe rientrare nel piano Stankovic. Il serbo, il cui acquisto è osteggiato dalla piazza, dovrebbe arrivare a fine agosto dopo l’esito dei preliminari. Per Tiago resta aperta la pista Atletico Madrid, ma sul prezzo del cartellino non c’è un’intesa con il club iberico. In Germania rimbalza l’interesse della Juve per il ventenne croato Rakitic dello Schalke, giudicato però incedibile dal sodalizio tedesco. I bianconeri restano alla finestra anche per Aquilani che non ha ancora accettato il rinnovo contrattuale. Definitivamente sfumato l’affare Xabi Alonso, lo spagnolo del Liverpool è corteggiato dall’Arsenal di Wenger. In attesa di definizione la situazione di Manninger, individuato come vice Buffon. Notizie dal ritiro. Il veterano Nedved alla vigilia della sfida con il Manchester ha parlato anche degli ultimi infortuni che hanno colpito la Juve in questa fase delicata della stagione con il rischio che Ranieri non riesca a provare le diverse soluzioni pensate per la difesa. Cristian Molinaro e Dario Knezevic hanno lasciato il ritiro di Londra e hanno fatto ritorno a Torino per essere visitati più approfonditamente dopo gli infortuni patiti nella gara di domenica contro l’Amburgo. I calciatori, come si legge nel sito ufficiale della società, staranno 3-4 giorni a riposo.

© Riproduzione Riservata.