BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, lavori in corso: Baptista più vicino, si complica Malouda. Alternativa Drenthe. Aquilani giura fedeltà

Pubblicazione:

Si sono infittiti, nella giornata di ieri, i contatti tra la Roma ed il Real Madrid, e l'arrivo di Julio Baptista (26) nella capitale pare ormai imminente. Con una telefonata di Daniele Pradè a Predrag Mijatovic, lunedì sera (rivelata nei particolari da Il Messaggero), per presentare informalmente l’offerta della Roma per avere subito Baptista: 9 milioni, più 2 di bonus legati al piazzamento della squadra giallorossa (ingresso in Champions), da pagare in tre anni. La formula usata anche lo scorso anno, sempre con il Real e sempre per un brasiliano: Cicinho nell’agosto scorso, la Bestia adesso. Confermata quindi l’indiscrezione di due giorni fa: è stata scartata la soluzione del prestito oneroso. La prima risposta, alla nuova offerta della Roma, è stata interlocutoria. «Dovere aspettare», la sintesi della replica del diesse del club madridista al collega giallorossa. Perché Schuster è un po’ indeciso. Sfuma, invece, definitivamente la possibilità di vedere in giallorosso Yosef Shai Benayoun (28), per il quale il Liverpool pare abbia rifiutato un'offerta di 12 milioni. Continua a piacere, soprattutto a Spalletti, Florent Malouda (28), ma anche il suo ingaggio appare assai difficile. La Roma, però, ha pronta l'alternativa, prospettata da Il Romanista: Royston Drenthe. Sciolti anche i dubbi sul carattere burrascoso del sosia di Davids che viene da una stagione negativa a Madrid. Con 10 milioni l'olandese si può portare via.Intanto una buona notizia arriva da Aquilani in Egitto, che alla Gazzetta dello Sport ha dichiarato: «Voglio visitare le piramidi. Venire qui e non vederle sarebbe una sciocchezza. Mi incuriosisce capire come fecero, 5000 anni fa, a costruire monumenti di questa grandezza. Il futuro? Resterò a Roma, senza problemi», le parole del centrocampista.



© Riproduzione Riservata.