BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, ag. di Juilio Baptista: "Saremo presto in Italia per chiudere". Sacchi: Maluoda e Baptista i colpi giusti

Pubblicazione:giovedì 7 agosto 2008

«Nei prossimi giorni saremo in Italia per valutare la questione legata al passaggio di Julio Baptista alla Roma. Vediamo come si sviluppano le cose: il giocatore guadagna tanti soldi e costa anche tanto». Questo quanto comunicato da Juan Figer, agente diretto del giocatore del Real Madrid (gli altri sono solo collaboratori), a calciomercato.com: «Vedremo la disponibilità e trarremo le conclusioni», ha concluso Figer.
Arrigo Sacchi, ex commissario tecnico della Nazionale, a Radio Radio Tv:
«La squadra che ha meno scommesse in meno di tutte è la Roma. Nonostante non abbia acquistato un grosso calciatore, se troverà convinzioni e non sarà condizionata dalla Champions punterà per lo scudetto. Baptista e Malouda migliorerebbero la gia grande squadra che è. La Roma gioca il calcio più divertente, insieme all’Arsenal. C’è il lavoro del tecnico. Ha un gioco armonioso. Credo che la Roma abbia dei margini di miglioramento. La condizione primaria è la motivazione. L’unico problema di Baptista è che non ha una grande autostima. Se trova l’ambiente giusto sarà un fenomeno e sul gioco aereo è forte. Corre molto, un brasiliano atipico, non ha i piedi da brasiliano. Si, può fare anche la fase difensiva, ha resistenza e un tiro fenomenale. Nel gioco aereo è poderoso. Lui è andato a Siviglia e gli hanno trovato la sistemazione da seconda punta. Lo ha svolto in uno straordinario modo. E’ un giocatore perfetto per la Roma, come Malouda. È  un giocatore più di copertura il francese. Farebbe rifiaterebbe qualcuno. La cosa più importante è che la Roma non perda il gioco. Il campionato scorso senza il proseguo di Manchester avrebbe vinto lo scudetto. L’ambiente romano è portato all’esaltazione».
 



© Riproduzione Riservata.