BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Juventus: continua la telenovela Stankovic

Pubblicazione:venerdì 8 agosto 2008

Stankovic arriva o non arriva? Il dilemma estivo prosegue. Da una parte Mourinho dichiara che il serbo è incedibile, dall’altra alcune dichiarazioni al vetriolo di Mihajlovic fanno pensare che Stankovic, “reo” di essere amico di Mancini, sia in partenza. Nonostante le parole del tecnico portoghese il centrocampista serbo passerà alla corte della Juve, soltanto però dopo l’esito dei preliminari. Con i soldi incassati la Juve strapperà il sì dell’Inter. La società con il favore dello spogliatoio è pronta a sfidare anche la tifoseria. Bisogna intanto chiudere la telenovela Tiago: c’è il rischio concreto che l’Atletico Madrid getti la spugna. Si profila l’ipotesi Monaco, ma ha sondato il terreno (per il prestito) anche il Napoli.Da più parti si continua a parlare di un interesse della Juve per il difensore del Chelsea Ivanovic, ma nella trattativa si è inserito anche il Milan con la medesima – a quanto pare – offerta dei bianconeri: 2 milioni di euro per il prestito annuale e 12 milioni per il riscatto. La Juve al centro della difesa, nonostante il ko di Andrade, è a posto con quattro centrali di ruolo (Knezevic, Mellberg, Chiellini, Legrottaglie) e all’occorrenza ha a disposizione anche un jolly come Grygera. Vale lo stesso discorso per Pasqual sulla corsia di sinistra dove i dirigenti si fidano molto di De Ceglie. Probabile l’acquisto di Pulzetti da Livorno. Terminate le sfide in Inghilterra con l’Arsenal, l’Amburgo e il Manchester, la Juve ritorna oggi pomeriggio – dopo una giornata di relax - al lavoro. Rientrano in gruppo anche Knezevic e Molinaro. Prima seduta completa per il portiere Manninger. Il prossimo appuntamento in programma riveste un’importanza fondamentale: stiamo parlando, infatti, dell’andata dei preliminari di Champions del 13 agosto all’Olimpico di Torino contro l’Artmedia Bratislava. Sarà importante chiudere subito la pratica slovacca per evitare di complicarsi la vita.Nel frattempo arrivano buone notizie da Pechino dove Giovinco e De Ceglie (Molinaro è avvertito) hanno ben impressionato nella gara vinta con l’Honduras. Ieri il vicepresidente della Fiat John Elkann ha commentato con entusiasmo l’andamento del cammino juventino: «La squadra è forte è completa, proprio quella che voleva Ranieri. Sono soddisfatto della campagna acquisti e i presupposti per fare bene ci sono tutti. Già lo scorso anno la squadra aveva il miglior attacco e ora siamo ancora più forti con l’arrivo di Amauri, che è un gran giocatore. Lui è il nostro Ronaldinho. Sono contento per come è iniziata la nuova stagione e il gol di oggi di Giovinco è beneaugurante». Non arrivano (forse sarebbero scontate) parole di elogio per Del Piero, ma il capitano si coccola con una dichiarazione ufficiale sul suo sito personale la standing ovation dell’Old Trafford.



© Riproduzione Riservata.