BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter: Quaresma sempre più vicino, Stankovic sembra ormai un ex

In attesa di Quaresma, l’Inter misura le proprie potenzialità in campo internazionale. Soddisfatto il tecnico Mourinho per il gioco e per il rientro di Zlatan Ibrahimovic. Con l’Ajax questa sera un altro banco di prova

In attesa dell’assalto finale a Quaresma, l’Inter misura le proprie ambizioni in campo internazionale. Il pareggio a reti bianche all’Amsterdam Tournament con il Siviglia lascia molte buone indicazioni, fra queste il recupero di Zlatan Ibrahimovic è senza dubbio l’aspetto più importante. «Sono molto contento per il rientro di Ibrahimovic. Zlatan – ha affermato Mourinho - è un giocatore di classe superiore agli altri. Certe giocate riescono solo a lui e queste, alcune volte, fanno la differenza. Domani credo che giocherà 45 minuti. È importante che migliori e che riprenda il ritmo partita». Non è certo facile giocare contro una squadra veloce e ben organizzata come il Siviglia e che negli ultimi anni, come ha sottolineato anche lo stesso Mourinho, ha espresso un ottimo calcio. «Abbiamo giocato meglio nel secondo tempo, soprattutto a livello di movimenti. La squadra – ha dichiarato il tecnico portoghese - si è mossa bene ed è stata sempre compatta, soprattutto nella fase difensiva». Adesso Mourinho chiede di perfezionare alcune situazioni di gioco a livello di organizzazione, in particolare negli ultimi 15 metri. Il tecnico che ha preso il posto di Roberto Mancini ha – stranamente – avuto parole di elogio per i singoli. Nicolas Burdisso era sul piede di partenza all’inizio del ritiro, ma in poche settimane si è conquistato la stima di “Special One” e ha preso in mano le redini della difesa, sempre più leader in un reparto falcidiato dagli infortuni. I prossimi banchi di prova nel percorso di avvicinamento alla Supercoppa sono rappresentati dall’Ajax (questa sera alle 21.15) e dal Benfica. Per quanto riguarda il mercato, Branca e soci stanno cercando di definire le operazioni in uscita, anche se il compito dei dirigenti non è semplice perché l’infermeria piena non autorizza cessioni affrettate. Queste sono sicuramente gli ultimi giorni di Suazo: l’honduregno potrebbe finire al Torino o alla Roma. Il probabile arrivo di Quaresma dovrebbe dare il via libera a Stankovic, nonostante le dichiarazioni rilasciate in settimana da Mourinho.

© Riproduzione Riservata.