BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, dal viaggio a Londra dovrebbe spuntare il nuovo acquisto...

La Roma freme. Il tempo scorre, la tifoseria s’inquieta. Pradè è in attesa del momento adatto. si attendono novità sui fronti Malouda e Baptista

La Roma freme. Il tempo scorre, la tifoseria s’inquieta. Pradè è in attesa del momento adatto. Oggi, alle 17.30, la squadra giallorossa partirà alla volta di Londra per disputare — nella giornata di domenica — un’amichevole contro il Tottenham. Sul charter si imbarcherà anche il diesse di Trigoria. Un (buon) segno? Forse. L’obiettivo di Spalletti è Malouda, per la corsia esterna. Il francese, tuttavia, lascerà il Chelsea se Robinho venisse ceduto dal Real e un giocatore di caratura internazionale approdasse in Spagna. «La chiave dell’operazione (per il passaggio del brasiliano al club di Abramovich, ndr) è che il Madrid trovi un sostituto adeguato. Per questo, la situazione è in fase di stallo», ha spiegato ieri Peter Kenion, dirigente dei Blues. Sebbene la società londinese abbia formalizzato in maniera ufficiale un’offerta da venticinque milioni di euro per il numero diez blanco. Ad ogni modo, l’affare si farà ha sostenuto il manager del 24enne di São Vicente. «Il mio assistito vuole solo lasciare il Real e giocare per Scolari», le parole di Wagner Ribeiro. Al Fulvio Bernardini osservano il trascorrere degli eventi, sperando di ottenere un appuntamento dalla dirigenza di Stamford Bridge per il week-end.


Júlio Baptista, invece, continua a rimanere ad un passo da Piazzale Dino Viola. Mijatovic sta trascorrendo in Montenegro i propri dieci giorni di vacanze. La negoziazione per il trasferimento della Bestia in Italia versa in uno stato avanzato, comunque. Le due società hanno — di fatto — trovato l’accordo. Il direttore sportivo romanista verserà, con tutta probabilità, nelle casse di Calderon una decina di milioni di euro. Il verdeoro andrà poi a percepire un ingaggio da top player, all’ombra del Colosseo. Per la stretta di mano sarà necessario che le parti s’incontrino, però. E stappino lo champagne. Magari tra lunedì e martedì.

Intanto, Quagliarella — scrive Il Messaggero — potrebbe ben presto (ri)entrare nei piani dell’allenatore di Certaldo. Malgrado l’Udinese ricordi che il calciatore sia incedibile, il club giallorosso pensa seriamente di aprire una trattativa. Alla proprietà e allo staff tecnico capitolini, il bianconero interessa non poco. Se ne potrebbe riparlare a breve. La Roma è in attesa. Ma il tempo scorre.

© Riproduzione Riservata.