BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO/ L'Italia ai piedi di De Rossi

Bottino pieno. Gli uomini di Lippi superano due a zero la Georgia e raggiungono quota sei punti nel girone. Decide una doppietta di Daniele De Rossi. Buone le prove di Aquilani e Legrottaglie

derossi2R375_11set08.jpg (Foto)

Sei punti in due gare. La nazionale di Lippi supera i primi due ostacoli lungo il cammino che porta ai Mondiali del 2010. Dopo la vittoria stentata con Cipro, è arrivato anche il successo sulla Georgia allenata da Cuper grazie a una bella doppietta di Daniele De Rossi. Risolvono i singoli le situazioni delicate: Di Natale aveva deciso il match di Larnaca, De Rossi ha condannato alla sconfitta la Georgia. Nell’undici iniziale Lippi dà fiducia a Toni e inserisce dal primo minuto Legrottaglie, Aquilani e Dossena. Gli azzurri partono forte, ma gli ospiti sono bravi a chiudersi nel mezzo. Dopo una bella occasione per Di Natale, De Rossi ai 20 metri si sposta la palla sul sinistro scaglia, praticamente da fermo, un tiro sotto il sette. Siamo al 16’, nel momento migliore dell’Italia. Al 26’ Mchelidze, diciottenne prestato dall’Empoli al Palermo, in contropiede offre a Kena una doppia occasione gol: il fantasista sbaglia davanti a Buffon. Sarà l’unica vera occasione della serata. Nella ripresa si fa notare Iaquinta con alcune conclusioni pericolose. Gli ultimi minuti scorrono via nel silenzio quasi irreale dei 22.900 tifosi del Friuli preoccupati dal calo fisico degli azzurri.

Il tabellino

ITALIA (4-3-3): Buffon; Zambrotta, Legrottaglie, Cannavaro, Dossena, Pirlo (46’ Palombo), De Rossi, Aquilani, Camoranesi, Toni (69’ Iaquinta), Di Natale (56’ Del Piero). All. Lippi.

GEORGIA (4-3-3): Loria; Lobjanidze, Salukvadze, Kaladze, Eliava (Kvirkvelia), Kenia, Khmaladze, Menteshashivili (68’ Odkadze), Kobiashvili, Iashvili, Mchelidze (55’ Siradze). All. Cuper.

ARBITRO: Einwaller (Austria).

MARCATORI: 16’ e 89’ De Rossi

AMMONITI: Pirlo, Aquilani, Kenia.

© Riproduzione Riservata.