BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/La Juve vince di misura a Cagliari. Leggi le pagelle dei bianconeri

Pubblicazione:domenica 21 settembre 2008

victor_amauri2_R375x255_21sett08.jpg (Foto)

CATANIA-JUVENTUS 0-1 (primo tempo 0-1)

CAGLIARI (4-3-1-2): Marchetti; Pisano, Lopez, Bianco, Agostini, Fini (62’ Fini), Biondini, Parola (79’ Lazzari), Cossu, Matri, Larrivey (46’ Acquafresca). All. Allegri.

JUVENTUS (4-4-2): Buffon (46’ Manninger); Salihamidzic, Mellberg, Chiellini, Molinaro, Marchionni, Sissoko (59’ Tiago), Marchisio (75’ De Ceglie), Nedved, Iaquinta, Amauri. All. Ranieri.

ARBITRO: Brighi.

MARCATORI: 39’ Amauri

AMMONITI: Bianco, Marchisio
 
Le pagelle dei bianconeri  
Buffon 7 Salva il risultato su Matri, stringe i denti fino all’intervallo poi lascia il posto per un guaio muscolare a Manninger
 
Manninger 7 Non è Buffon, ma si fa trovare pronto (non è sempre facile). Affidabile. Respinge bene i tiri di Jeda e Matri
 
Salihamidzic 6,5 Il Jolly che tutti vorrebbero avere. Ranieri lo mette sulla linea dei difensori e lui non tradisce.
 
Mellberg 6,5 Si fa notare sui palloni alti. Un armadio
 
Chiellini 7 Doveva riposare per il riacutizzarsi del dolore al ginocchio, ma la sua presenza è troppo importante al centro della difesa. Gladiatore in un pomeriggio di non particolare impegno
 
Molinaro 5,5 Non sta attraversando un bel periodo di forma. Dopo i fischi dell’Olimpico contro lo Zenit, offre un’altra prestazione insufficiente. Non è tranquillo, regala un pallone assurdo al Cagliari nella prima frazione di gioco e getta nel panico la difesa. Soffre la pressione di De Ceglie
 
Marchionni 7 Prezioso. Dal suo cross nasce l’azione della rete bianconera. Pericoloso nel finale. La speranza è che la condizione fisica lo assista
 
Sissoko 5,5 Non ripete la gara fatta con lo Zenit. Troppi passaggi sbagliati. Una prova non all’altezza della sua fama, ma può capitare
 
Marchisio 6,5 Altra prova di maturità per il giovane centrale. Esce per infortunio
 
Nedved 6 Forse a Ranieri non hanno spiegato l’età anagrafica del centrocampista ceco. Non sfigura, ma non eccelle. Grande tiro parato da Marchetti allo scadere. La forza fisica è la sua arma migliore, ma non può rendere al massimo con tre gare in sette giorni nelle gambe
 
Amauri 7,5 Un acquisto azzeccato. Crea scompiglio nell’area. Segna e si fa parare un colpo di testa. Nel suo score anche, al 3’ minuto, un gol annullato (da rivedere) per fallo in area di Iaquinta
 
Iaquinta 6,5 La sua sponda manda in gol Amauri confermando l’ottima intesa con il brasiliano. Sotto rete si dimostra impreciso. L’impegno e la volontà ci sono: ampia la sufficienza
 
Tiago 6 Toh, chi si rivede. L’oggetto del mistero entra in campo al 14’ della ripresa. Non si prende grandi responsabilità, ma fa girare il pallone e permette alla squadra di rifiatare
 
De Ceglie 6,5 Mezz'ora di gioco a buon livello


© Riproduzione Riservata.
 
COMMENTI
21/09/2008 - E il voto a Ranieri? (Giuseppe Crippa)

Premetto di non aver visto la partita e di conoscere solo il risultato e qusta pagella. Sarei curioso di leggere il giudizio che dareste su Ranieri: un dieci per il buon cuore mostrato nel concedere un'altra mezz'ora a Tiago o uno zero per la mezz'ora negata a Giovinco?