BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO ESTERO/ Zola: buona la prima col West Ham. In Spagna Barca a valanga

Bene blaugrana e merengues. In Inghilterra pareggio tra Chelsea e United, doppietta di Di Michele contro il Newcastle

zolaR375_22set08.jpg (Foto)

Questo Real Madrid, almeno in Spagna, è una squadra che sa vincere. Settimana scorsa i blancos avevano sconfitto 4-3 il Numancia al Bernabeu, in una gara adrenalinica. Ieri invece, arriva una convincente vittoria a Santander in uno dei campi più difficili da violare nell'intera Liga. Il 2-0 del Real, ottenuto senza troppi patemi, desta ottima impressione e conferma che quella di Schuster resta la squadra da battere per tutti. Il Real apre il match nella ripresa, dopo un primo tempo opaco. All' 8'Higuain vola sulla destra, mette al centro e libera De la Red per un rigore in movimento. Venti minuti più tardi, Van Nistelrooy chiude i conti con un gioco di prestigio dal limite dell'area. La reazione del Racing è affidata più che altro alle iniziative di Tchite, ma il Real non cede fino alla fine. I madridisti salgono a 6 punti in classifica, mentre in testa c'è un quartetto a quota 7: Almeria (1-0 al Malaga), Espanyol (1-1 ieri col Getafe), Valencia (1-0 all'Osasuna) e Villarreal (2-1 a Numancia). Finisce 0-0 il derby tra Betis e Siviglia. Il posticipo della 3ª giornata ha decretato anche la prima vittoria per il Barcellona. La squadra di Guardiola conferma di essere in crescita: dopo lo sfortunato 1-1 col Racing e il 3-1 allo Sporting Lisbona in Champions League, il Barça va a vincere a Gijon battendo 6-1 lo Sporting. Al 27' Iniesta smarca Xavi che apre le danze. Cinque minuti dopo è Eto'o deve solo spingere in rete il pallone toccato da Puyol: in Spagna lo chiamano "el paso de la muerte". Nella ripresa Jorge fa autogol di testa e manda il Barça sul 3-0, ma lo Sporting ha immediatamente un sussulto e va sull'1-3 con Maldonado. Prima della fine gli asturiani incassano altre tre reti: Messi serve un sontuoso assist per Iniesta, che ricambia il favore mandando in gol l'argentino. Poi è Xavi a mettere ancora sulla testa di Messi il definitivo 6-1.

 

Risultati:

 

Sporting De Gijón 1 - 6 Barcellona

Racing Santander 0 - 2 Real Madrid

Valencia 1 - 0 Osasuna

Deportivo La Coruna 0 - 0 Maiorca

C.D Numancia 1 - 2 Villarreal

Betis Siviglia 0 - 0 Siviglia

Athletic Bilbao 2 - 0 Valladolid

U.D Almería 1 - 0 Malaga

Espanyol 1 - 1 Getafe

Atletico Madrid 4 - 0 Recreativo de Huelva

 

Classifica:

1 Valencia 7

2 U.D Almería 7

3 Villarreal 7

4 Espanyol 7

5 Atletico Madrid 6

6 Real Madrid 6

7 Siviglia 5

8 Getafe 5

9 Barcellona 4

10 Athletic Bilbao 4

11 Deportivo La Coruna 4

12 C.D Numancia 3

13 Valladolid 3

14 Recreativo de Huelva 3

15 Osasuna 2

16 Betis Siviglia 2

17 Racing Santander 2

18 Maiorca 2

19 Malaga 1

20 Sporting De Gijón 0

 

In Inghilterra la 5ª giornata di Premier vede la riedizione della finale di Champions con il Manchester United atteso in casa dei Blues allenati da Scolari. L'incubo del 21 maggio a Mosca si è materializzato per più di sessanta minuti allo Stamford Bridge, dopo il gol del coreano Ji-Sung Park che ha portato in vantaggio la squadra di Ferguson al 18' del primo tempo. Al 74' la mossa decisiva di Scolari che mette in campo il giovane ivoriano Kalou al posto di Ballack. Ed è proprio il giovane africano a far esplodere lo Stamford Bridge a nove minuti dalla fine. Un preziosissimo pareggio per i Blues che rimangono ancorati alla capolista Arsenal,mantenendo i sei punti di distacco dallo United. Sale così a 85 la striscia di risultati positivi ottenuti dal Chelsea davanti ai propri tifosi in campionato. Buona la prima per Gianfranco Zola sulla panchina del West Ham. Ad Upton Park l'Italia è però protagonista anche in campo con una doppietta di David Di Michele che stende il Newcastle: 3-1 il risultato finale. Il City dilaga contro il Porstmouth mentre non naviga in buone acque il Tottenham: il pareggio interno contro il Wigan gli regala il secondo punto stagionale e l'ultimo posto in classifica.

 

Risultati:

 

Hull City 2 - 2 Everton

Tottenham Hotspur 0 - 0 Wigan Athletic

Manchester City 6 - 0 Portsmouth

Chelsea 1 - 1 Manchester United

West Bromwich Albion 1 - 2 Aston Villa

Bolton Wanderers 1 - 3 Arsenal

Blackburn Rovers 1 - 0 Fulham

West Ham 3 - 1 Newcastle United

Liverpool 0 - 0 Stoke City

Sunderland 2 - 0 Middlesbrough

 

Classifica:

1 Arsenal 12 

2 Chelsea 11

3 Liverpool 11

4 Aston Villa 10

5 Man City 9

6 West Ham 9

7 Hull City 8

8 Sunderland 7

9 Everton 7

10 Blackburn Rovers 7

11 Fulham 6

12 Middlesbrough 6

13 Portsmouth 6

14 Wigan Athletic 5

15 Manchester United 5

16 Bolton Wanderers 4

16 West Bromwich Albion 4

18 Stoke City 4

19 Newcastle United 4

20 Tottenham Hotspur 2

 

 

© Riproduzione Riservata.