BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MILAN/ Berlusconi e la nostalgia per Gilardino

Pubblicazione:martedì 23 settembre 2008

gilaR375_23set08.jpg (Foto)

Le ottime prestazioni di Gilardino a Firenze fanno apparire sempre più misteriosi i tre anni trascorsi a Milano dove l'attaccante di Biella non è mai stato il giocatore fenomenale visto a Parma e Verona. E il rammarico per la sua cessione inizia a serpeggiare nei cuori rossoneri, tra i quali anche quello del presidente Berlusconi che ai microfoni di Telelombardia ha rivelato una insospettabile nostalgia di Gilardino. Il Premier ha poi ammorbidito il suo pensiero in un'intervista apparsa oggi sulla Gazzetta, rispondendo così alla domanda sulla nuova vita del Gila a Firenze: "E' un bravo ragazzo, forse gli faceva bene cambiare squadra. A Firenze farà bene".

 

A guardare bene le reti del giocatore negli ultimi anni, risulta comunque un mito quello secondo il quale il suo violino avrebbe suonato solo in occasione di gol poco utili: le sue 96 reti in A hanno fruttato 91 punti in classifica tra Piacenza, Verona, Parma, Milan e Fiorentina. Ma quello che distingue l'attaccante biellese dagli altri colleghi bomber è soprattutto l'eccezionale prolificità in rapporto all'eta. Come riporta Tuttomercatoweb nel dopoguerra, quindi da oltre 60anni, un solo attaccante ha segnato più di Gilardino in serie A a 26 anni compiuti: Josè Altafini, con 117 gol contro i 96 del Gila.Riva , Roberto Baggio e tutta la galleria dei mostri sacri son già alle spalle. Ma se il Gila la buttasse dentro altre 21 volte in questa stagione diverrebbe, tra i pari età, il più grande di sempre.

 

Rispondi al sondaggio

 



© Riproduzione Riservata.