BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO VIOLENTO/ Casms: ancora chiusi gli impianti di Catanzaro, Taranto e Foggia

Pubblicazione:

curvaR375_24set08.jpg

Creare migliori meccanismi nell'organizzazione delle trasferte dei tifosi di calcio. E' stato questo uno dei temi al centro della riunione dell'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Viminale. Sul punto - si spiega in una nota - è stato deciso di avviare "un dibattito tra tutte le componenti sportive, istituzionali e private, in primis Trenitalia, per definire protocolli organizzativi che tengano conto anche delle esigenze delle tifoserie sane secondo meccanismi che, ancora una volta, vedono come loro presupposto la fidelizzazione dei supporter attraverso la 'Tessera del tifoso'".

 

L'organismo consultivo ha preso atto che, anche l'ultima giornata calcistica si è svolta senza turbative per l'ordine pubblico e che la politica di rigore attuata ha trovato importanti risultati: con l'arresto dell'ultrà che ha accoltellato un tifoso reggino, in occasione della gara con la Roma; "nonché in altri campi di serie A e delle serie dilettantistiche dove sono state arrestate 6 persone, denunciate 27 e già comminati 11 DASPO".

 

Rispetto alla messa a norma degli impianti della Lega Pro nell'ambito della quale solo gli stadi di Catanzaro, Taranto e Foggia - tra quelli aventi capienza superiore a 7.500 - rimangono, per ora, chiusi agli spettatori. Sul punto l'Osservatorio ha, inoltre, deciso la costituzione di un gruppo di lavoro che sarà incaricato di definire gli standard minimi di sicurezza ai quali tutti i restanti impianti della Lega Pro e quelli della serie D dovranno conformarsi.

 

L'Osservatorio nelle prossime giornate di campionato ha individuato una serie di gare ad alto rischio per le quali il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive è invitato a valutare l'opportunità di indicare provvedimenti interdittivi: Genoa - Napoli (serie A) del 5 ottobre 2008 h. 15.00; Parma - Modena (serie B) del 4 ottobre 2008 h. 15.00; Taranto - Pescara (1^ Div/B) del 5 ottobre h. 15.00; Como - Varese (2^Div./A) del 29 settembre 2008 h. 20,45; Vigor Lamezia - Catanzaro (2^Div./C) del 5 ottobre 2008 h. 15.00; Enna - Acireale (serie D) del 28 settembre 2008 h. 15.00; Hinterreggio - Siracusa (serie D) del 28 settembre 2008 h. 15.00; Siracusa - Adrano (serie D) del 5 ottobre 2008 h. 15.00; Battipagliese - Ebolitana (Dilettanti) del 5 ottobre 2008 h. 15.00. Inoltre, sono state individuate alcune gare che potrebbero disputarsi con la partecipazione di entrambe le tifoserie ma con limitazioni sulla vendita dei biglietti da decidersi in sede di CASMS. Nel dettaglio: Siena - Roma (serie A) del 5 ottobre 2008 h. 15.00; Reggina - Catania (serie A) del 5 ottobre 2008 h. 15.00; Piacenza - Salernitana (serie B) del 4 ottobre 2008 h. 15.00; Reggiana - Spal (1^Div/A) del 5 ottobre 2008 h. 15.00; Crotone - Benevento (1^Div/B) del 28 settembre 2008 h.15.00; Ternana - Foligno (1^ Div/B) del 28 settembre 2008 h.15.00.



© Riproduzione Riservata.