BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

JUVENTUS/ Ranieri: Mourinho? Niente da invidiare

L'allenatore della Juve preferisce non aizzare le polemiche. Ma sull'Inter ha le idee chiare

ranieriR375_24set08.jpg(Foto)

Mourinho si sa, è un provocatore. Il caso Lo Monaco ha fatto scalpore, e non sarà certo l'ultimo. Nè è stato il primo, dal momento che già durante l'estate aveva iniziato unn piccola diatriba con Ranieri. I due si sono incontrati "a distanza" domenica, nel dopopartita di Sky. O meglio, stavano per farlo, ma quando a Mourinho è stato detto che in collegamento c'era anche l'allenatore bianconero ha preferito andare a mangiare. Ranieri è un uomo di classe, quando gli chiedono di Mourinho, giustamente, cerca di stemperare: «diciamo sempre che bisogna stemperare le polemiche e allora iniziamo a farlo, andiamo oltre».

Però poi, sotto quel sorriso, le cose le dice, eccome. Sull'Inter in particolare ha le idee chiare: «Loro restano sempre la squadra da battere. Ma non le invidio nulla». E poi precisa: «Credo che l'Inter si possa avvicinare alla Juventus di tre anni fa. Ma, ripeto, a loro non invidio nulla, perchè a me piace costruire. Lo stiamo facendo, consapevoli che dobbiamo sempre migliorare».

Rispondi al sondaggio

© Riproduzione Riservata.