BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Quinta giornata: è derby! Per Fiorentina e Roma già dentro o fuori. Curiosità e probabili formazioni

Sampdoria-Juve e Firoentina-Genoa l'antipasto di sabato. Roma-Atalanta e Torino-Lazio aspettando il derby milanese in posticipo

derby_milano_R375_26set08.jpg (Foto)

Juventus e Fiorentina aprono le danze di questa quinta giornata di campionato. I bianconeri affrontano la Sampdoria, cercando di non perdere ulteriore terreno dalle prime posizioni. A centrocampo tornano Camoranesi e Sissoko a supportare il tandem di attacco formato da Del Piero e Amauri, apparso comunque in forma contro il Catania. Dall'altra parte Cassano alla ricerca del primo gol stagionale in campionato cercherà di impressionare quella che potrebbe essere la sua futura squadra. Il Genoa a Firenze cercherà invece di sfatare la statistica che la vede vincente solo fra le mura domestiche. I viola in affanno potrebbero optare per un turn over che vede Pazzini dare tregua a Gilardino. Milito la sicurezza per Gasperini, coadiuvato da Sculli e Palladino. Le "nuove big" sono chiamate a confermare il loro stato di forma. Rischia più di tutte la Lazio che va a Torino dove Amoruso, Abbruscato e Bianchi cercheranno di pungere Carrizo. Pandev e Zarate lo spauracchio per i granata. Il Napoli è l'ultima spiaggia per il Bologna di Arrigoni che punta sulla coppia Adailton-Di Vaio. Ancora fuori Lavezzi, Reja si affida a Zalayeta e Denis. L'Atalanta affronta una Roma in emergenza che non può fallire, con Vucinic unica punta. Senza Totti e De Rossi le speranze di Spalletti convergono su Menez, Taddei e Perrotta. Il Catania ospita il Chievo, il Cagliari cerca i primi punti a Lecce, Palermo e Udinese tenteranno di mantenere aperta la striscia vincente contro Reggina e Siena. Completa il quadro il derby, partita di cartello di questo turno. Ancora indeciso Ancelotti continuare con la fiducia a Pato o provare il talismano Sheva? Mourinho sceglie Cruz per fare da spalla a Ibra.

© Riproduzione Riservata.