BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/Una Juve soporifera pareggia con la Samp. Leggi le pagelle dei bianconeri

Pubblicazione:

victor_delpiero5_R375x255_27set08.jpg

SAMPDORIA-JUVENTUS 0-0 (primo tempo 0-0)

SAMPDORIA (3-5-1-1): Mirante; Lucchini (80’ Bottinelli), Gastaldello, Accardi, Stankevicius, Sammarco, Palombo (75’ Dessena), Franceschini, Pieri, Delvecchio (89’ Bonazzoli), Cassano. All. Mazzarri.
JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Grygera, Mellberg, Chiellini, Molinaro, Camoranesi, Poulsen, Sissoko, Nedved, Del Piero (74’ Iaquinta), Amauri. All. Ranieri.
ARBITRO: Rizzoli.
AMMONITI: Lucchini, Gastaldello, Mellberg, Camoranesi
 
Le pagelle dei bianconeri
 
Manninger 6,5 Mai impegnato. Attento nelle uscite alte e reattivo su un passaggio azzardato di Molinaro. Nel finale fa buona guardia su Dessena
 
Grygera 6 La Samp gioca con una sola punta e resta per la maggior parte della gara inoperoso
 
Mellberg 6 Controlla bene Cassano, nonostante la stazza non lo faciliti. Spazza l’area di testa
 
Chiellini 6 Nel finale ordina poco la retroguardia e va in affanno su alcune palle inattive
 
Molinaro 5,5 Pasticcia in fase difensiva e non indovina un cross in attacco. Non si capisce come possa essere preferito a De Ceglie
 
Camoranesi 6 Non sta bene e si vede. Dovrebbe essere l’arma in più ma cala vistosamente nel secondo tempo. Cala Camoranesi e la Juve ottiene solo due palle gol in tutto il secondo tempo. Tutti i palloni passano dai sue piedi, ma si accentra troppo (come Nedved) e così facendo fa un regalo alla Samp
 
Poulsen 6 Lui e Sissoko si ritrovano due contro tre. Non sfigura, ma non si propone quasi mai. Sbaglia una deviazione sotto porta nel primo tempo
 
Sissoko 6,5 Corre, fatica e travolge gli avversari. L’anima del centrocampo, in molte occasioni perde la lucidità
 
Nedved 6 La corsa non basta. Si ritrova spesso in mezzo a due giocatori. Avrebbe fatto comodo la qualità di Giovinco nell’uno contro uno
 
Amauri 5 Un tiro a lato e niente di più. Per onor di cronaca non gli arrivano palloni giocabili, ma non fa molto per cercare di entrare nelle azioni
 
Del Piero 6 Il Si muove tantissimo, ma non è nella serata migliori. Un diagonale frenato dal palo nel primo tempo e una punizione respinta da Mirante. Buon primo tempo, male nella ripresa. Ranieri gli preferisce Iaquinta, ma Alex è abituato ad essere messo sotto accusa. Insieme a Camoranesi e a Sissoko rappresenta comunque lo spirito Juve. Non può esplodere la sua gioia per l'ennesima sostituzione
 
Iaquinta 6 S’impegna e prova con qualche contropiede ad impensierire la retroguardia difensiva
 


© Riproduzione Riservata.