BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FAIR PLAY/ Ulivieri sul gesto di Brienza: doveva continuare l'azione

Pubblicazione:lunedì 29 settembre 2008

brienza_R375_29set08.jpg (Foto)

Brienza prende palla e si invola verso la porta, si volta, vede un avversario a terra (Balzaretti del Palermo) quindi decide di non proseguire l'azione e calcia la palla a lato. Un bel gesto senza dubbio, soprattutto in questo periodo in cui abbiamo ancora negli occhi il pareggio del Lione in Champions contro la Fiorentina: Zauri infortunato a terra che tiene in gioco tutti gli attaccanti dei francesi. Renzo Ulivieri è però una voce fuori dal coro: «Non sono d'accordo per niente sul comportamento avuto da Brienza ieri in Palermo-Reggina». Lo ha spiegato renzo Ulivieri, presidente dell'Associazione Italiana Allenatori Calcio, a margine del convegno "Sport ed etica". «Abbiamo deciso nelle riunioni fatte in passato tra allenatori, giocatori e arbitro – ha commentato Ulivieri - che ci si ferma un pò troppo durante le partite e quindi deve essere solo l'arbitro a decidere le interruzioni di gioco. Per rispetto del pubblico è solo un ufficiale di gara che deve prendere queste decisioni, spesso le interruzioni di gioco sono inutili e non dovuti a reali falli di gioco».

 



© Riproduzione Riservata.