BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/Roma: Aquilani e Totti rinnovano

Pubblicazione:

victor_aquilani3_R375X255_3set08.jpg

Sulla carta c’è già un accordo con la Juve per la prossima stagione, ma si sa nel mondo del calcio gli accordi sono fatti per essere aggirati. Alberto Aquilani è pronto, dopo una lunga telenovela, a firmare il rinnovo del contratto con la Roma. Il messaggio lanciato al termine della gara con il Napoli è stato chiaro. A fine mese Daniele Pradè e Bruno Conti incontreranno il padre del giocatore e il procuratore. Il contratto termina nel 2010, ma la società è pronta a prolungarlo di altri quattro anni. La Juve e l’Inter in questi ultimi mesi avevano offerto un sensibile ritocco del contratto fino a 2,5 milioni di euro: attualmente il giocatore percepisce uno stipendio da un milione di euro. La Roma è pronta, per soddisfare le richieste del giocatore, a mettere sul tavolo – contando anche sull’amore per la maglia del centrocampista romano - un quadriennale da 2,2 milioni di euro a salire. Non solo Aquilani. Anche il capitano giallorosso, Francesco Totti, è pronto a rinnovare (ma non era una novità) fino al 2014 a una cifra vicina a quella attuale (5,5 milioni di euro). Totti in un’intervista sul Corriere dello sport ha parlato dei nuovi acquisti Baptista, Loria, Menez e Riise: «Impareremo ad apprezzarli. Non ho ancora avuto modo di conoscere bene Menez, ma sono sicuro che Riise e Baptista sono due grandi giocatori con una notevole esperienza internazionale e ce saranno molto utili e che Loria ci darà una mano nel corso della stagione». Totti si è soffermato anche sugli incidenti provocati dai tifosi nella prima giornata: «Bisogna fare sempre una distinzione tra i veri tifosi e i delinquenti che usano lo stadio per manifestazioni di violenza che sono all'ordine del giorno in ogni settore della società».

© Riproduzione Riservata.