BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Leggi le pagelle dei bianconeri (Bate Borisov-Juventus 2-2)

Pubblicazione:

iaquinta_R375_30set08.jpg
BATE BORISOV-JUVENTUS 2-2
 
 
MARCATORI: Kryvets (B) al 17', Stasevich (B) al 23', Iaquinta (J) al 29' e 48' p.t.
 
 
BATE BORISOV (4-5-1): Veremko; Kazantsev, Sosnovski, Rzhevski, Yurevich; Likhtarovich (25' s.t. Sivakov), Volodko, Kryvets, Stasevich, Nekhaychik (41' s.t. Mirchev); Rodionov (47' s.t. Pecha). (Gutor, Bliznyuk, Skavysh, Sakharov). All. Goncharenko.
 
 
JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Grygera, Legrottaglie (18' p.t. Knezevic), Chiellini, De Ceglie; Giovinco, Camoranesi (1' s.t. Marchisio), Sissoko, Nedved; Del Piero, Iaquinta (36' s.t. Amauri). (Chimenti, Salihamidzic, Molinaro, Marchionni). All. Ranieri.
 
 
ARBITRO: Atkinson (Ing).
 
 
NOTE: spettatori 40.000 circa. Ammoniti Nekhaychik, Grygera, Volodko, Kazantsev, Sissoko, Marchisio. Recupero 4' p.t. e 4' s.t.
 
 

Manninger 5: sul secondo gol rimane impalato sulla linea, sbaglia un paio di uscite. In generale non sembra dare sicurezza al reparto. Una sola, facile, parata.

 

Grygera 5: nel primo tempo copre male e spinge poco, creando inferiorità numerica a centrocampo. In affanno nella fase difensiva, patisce la velocità degli avversari.Mai sul fondo nemmeno nella ripresa

 

De Ceglie 5: meglio del suo omologo in fase propositiva con qualche abbozzo di cross, mai insidioso. Gravi lacune in difesa, alla sua parte il Bate trova ampi spazi.

 

Chiellini 5,5: sopperisce con il fisico alla scarsa lucidità in marcatura. In difficoltà nel breve, rari anticipi sul diretto avversario.

 

Legrottaglie sv:  esce dopo 18' per infortunio, la sua mancata sostituzione ha provocato il gol di Krivets.

 

Giovinco 7: docile in fascia, squassante fra le linee. Gli assist per i 2 gol e un invito a nozze per Nedved. Cross arrotati a ripetizione, altro che "trivela"

 

Sissoko 6: il borsino della serata Bianconera: molto impreciso e deconcentrato nel primo tempo, arrembante nella ripresa, quando prova anche qualche percussione centrale. Comunque irrinunciabile.

 

Camoranesi 5: schierato in mezzo al campo, patisce la superiorità numerica dei bielorussi, viene accerchiato e soverchiato dalla velocità degli avversari.Un grande recupero su Rodionov nel primo tempo.Sacrificato da Ranieri all'intervallo.

 

Nedved 6: offuscato nel primo tempo, aiuta male De Ceglie in difesa, non salta sul secondo gol del Bate. Ripresa vispa, almeno 3 conclusioni pericolose verso la porta.

 

Del Piero 5,5: meno appariscente del solito, pochi palloni giocabili nella prima frazione, cerca assist e conclusioni nella ripresa, con una punta di egoismo. Impreciso nei calci da fermo.

 

Iaquinta 6: Due palloni giocabili, due gol, ma non fa salire la squadra quando ne avrebbe piu' bisogno, difende pochi palloni.

 

Knezevic (dal 18') 6: entra in partita con decisione e sicurezza, sbaglia poco.

Marchisio (dal 46') 6: Poco appariscente ma ha presenza e qualche buona idea.

 

Amauri (dal 79') sv: gioca troppo poco per incidere come vorrebbe.

 

Ranieri 5: un buon allenatore deve saper caricare la squadra in vista di partite del genere. Sembra che non abbia preparato affatto la partita, tanto gli avversari la fanno da padroni a centrocampo nella prima mezz'ora, in piu' la tardiva sostituzione di Legrottaglie è costata il gol del vantaggio del Bate. La Juve si salva grazie ad assoli dei singoli. Amauri andava messo prima.



© Riproduzione Riservata.