BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO/ Nedved: «La Juve vuole stupire»

Pavel Nedved si unisce al coro di voci dei compagni che in queste settimane stanno tessendo le lodi della squadra. Anche il centrocampista ceco è convinto delle potenzialità della rosa

victor_nedved2_R375x255_5set09.jpg (Foto)

La Juve crede in una grande stagione. Parola di Pavel Nedved. Il centrocampista ceco ha iniziato il campionato nel migliore dei modi con un gol alla Fiorentina e ha mostrato una condizione atletica invidiabile. «Siamo contenti della bella prova di Firenze. Non è arrivata la vittoria, ma abbiamo dimostrato – ha commentato Nedved a Juventus Channel - di essere forti, giocando una bella partita. Credo che potremo centrare traguardi importanti». Il pensiero di Nedved è, quindi, in linea con quanto affermato da Del Piero e Legrottaglie. I bianconeri vogliono recitare un ruolo da protagonisti con un occhio di riguardo alla Champions, quella competizione che risulta stregata per Nedved, costretto a saltare la finale di Manchester per squalifica. A proposito di Champions, mercoledì 17 allo stadio Olimpico di Torino arriva lo Zenit di San Pietroburgo, fresco vincitore della Supercoppa Europea ai danni del Manchester United e detentore della Coppa Uefa. I russi, sottotono in campionato, hanno domato i Red Devils. Per la Juve non sarà facile affrontare la formazione di Advocaat. Ranieri ha partecipato a Nyon al Forum degli allenatori di Club Elite, cui ha preso parte anche lo stesso tecnico olandese dello Zenit. La squadra, orfana dei nazionali, si è allenata regolarmente. Trezeguet e Marchionni hanno smaltito i problemi fisici e sono tornati in gruppo, prendendo parte anche alla partitella. Resta, invece, ancora ai box Jonathan Zebina, alle prese con una tendinopatia.

© Riproduzione Riservata.