BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

La Juventus pareggia con Lazio e guadagna un punto sulla capolista. Leggi le pagelle dei bianconeri

La Juventus, falcidiata dalle assenze, rimedia un punto importante a Roma con la Lazio in una sfida senza grandi emozioni. Gli uomini di Ranieri, che giocano una brutta prima mezz’ora, pareggiano il gol iniziale di Ledesma (papera di Manninger) con un colpo di testa di Mellberg (uno dei migliori fra i bianconeri).

nedved_R375x255_18gen09.jpg (Foto)

Le pagelle dei bianconeri

LAZIO-JUVENTUS 1-1 (primo tempo 1-1)
 
LAZIO (4-3-3): Carrizo; Lichsteiner, Diakite, Rozehnal, Radu, Dabo (70’ De Silvestri), Ledesma, Meghni (62’ Brocchi), Pandev, Rocchi, Zarate (76’ Foggia). All. Rossi.
JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Mellberg, Legrottaglie, Ariaudo, Molinaro, Marchionni, Sissoko, Zanetti (70’ Marchisio), Nedved, Del Piero (80’ Giovinco), Amauri. All. Ranieri.
ARBITRO: Morganti.
MARCATORI: 24’ Ledesma, 29’ Mellberg
AMMONITI: Dabo, Del Piero, Molinaro, Radu, Sissoko, Lichsteiner, Brocchi
 
 
 
Manninger 5 Sostituisce ancora una volta Buffon, ma questa volta sbaglia clamorosamente il tempo sulla punizione di Ledesma. Si riscatta parzialmente con un’uscita bassa su Pandev
 
Mellberg 6,5 Si applica bene in un ruolo non suo. Ha il merito anche di realizzare il gol del pareggio che porta la Juve a -3 dall’Inter
 
Legrottaglie 6,5 Guida la difesa in assenza di Chiellini. Senza sbavature. Centra anche un palo clamoroso con un tiro “disperato” da fuori area
 
Ariaudo 6,5 Alla prima assoluta nella massima serie non sfigura al cospetto di un attacco molto ostico
 
Molinaro 6 Nel primo tempo è un po’ troppo frenato, nella ripresa si propone in qualche sovrapposizione. Prezioso in due recuperi difensivi: salva su Zarate e impedisce a Foggia di battere a rete. Fuori per squalifica nella prossima sfida con la Fiorentina
 
Marchionni 6 Alterna cose positive e piccole sbavature. Partita di sacrificio.
 
Sissoko 6,5 All’inizio paga il ritmo della Lazio, poi esce alla distanza. Ammonito, salterà il match con la Fiorentina
 
Zanetti 6 La sua qualità si vede nei cambi di gioco. Non ha, però, ancora il ritmo gara
 
Nedved 6 Costretto a ripiegare molto, ha l’opportunità di tirare in porta da buona posizione, ma si fa murare il tiro
 
Del Piero 5 Nel primo tempo non vede palla, nel secondo tempo indietreggia il suo raggio d’azione per trovare il pallone. Sottotono
 
Amauri 5 Non si rende mai pericoloso. Isolato

Marchisio 5,5 Non entra con il piglio giusto. Si vede poco
 
Giovinco sv Prende il posto di Del Piero, ma non incide sulla gara
© Riproduzione Riservata.