BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Olimpia sconfitta ma a testa alta dalla corazzata Siena. Leggi le pagelle dell’Armani Jeans

Pubblicazione:

bucchi_R375x255_17gen09.jpg

Montepaschi Siena – Armani Jeans Milano 78-65 (18-14, 34-27, 59-42)

 

Montepaschi Siena: Domercant 9, Mc Intyre 13, McDonald Arriel 4, Eze 10, Carraretto 10, Sato 9, Lavrinovic 17, Ress 0, Cournooh 0, Centanni 0, Lechthaler , Stonerook 6 All. Pianigiani

 

Armani Jeans Milano: Bulleri 0, Hall 4, Sow 9, Mordente 5, Vitali 8,Thomas 15, Rocca12, Hawkins 9,Katelynas 0, Micevic 0, Mercante 0, Sangarè 10 All. Bucchi

 

Rocca: 8 Alcune difese su Eze e Lavrinovic (quanti chili e centimetri ti danno sindaco?) fanno scendere lacrime di commozione. In molteplici occasioni riesce a liberarsi e a entrare in area per buoni tiri da due.

 

Vitali: 8 Innesca spesso e volentieri Rocca con assist al bacio. Dopo i 32 punti contro il Panionos si va vedere in versione assistman eccelso.

 

Thomas: 5 I 15 punti (due triple a partita già abbondantemente scappata) non ci tolgono la convinzione che a certi livelli sia inadeguato. In difesa è in grande difficoltà e quando la partita è ancora aperta rifiuta tiri che dovrebbero senza dubbio far parte del suo bagaglio tecnico.

 

Hall: 5 In difesa rivedibile, in attacco mai in ritmo (non solo per colpa sua). Un’entrata contro Carraretto, lasciato lì al primo passo, ci fa venire qualche idea interessante su come potrebbe essere usato al meglio.

 

Sangarè: 6 Il parziale decisivo alla fine del secondo quarto non lo vede in campo: non è un caso; buona visione di gioco e attitudine difensiva.

 

Katelynas: 5 Non mette in campo la solita verve agonistica. Su assist strepitoso di Vitali nell’ultimo quarto si mangia un canestro che segnala una svagatezza davvero strana per il lituano.

 

Mordente: 5.5 Visto il Thomas in difficoltà estrema in difesa forse meritava più minuti. Non riesce a entrare in partita e ne viene anzitempo escluso da un infortunio alla mano sinistra.

 

Hawkins: 5 Nei primi due quarti buone cose da entrambi i lati poi implode con la squadra sulle accelerazioni devastanti di Siena.

 

Sow: 6 I soliti falli evitabilissimi non cancellano una prova discreta contro i migliori lunghi del campionato e soprattutto con una fastidiosissima maschera che in più occasioni sembra limitarlo in modo decisivo.

 

(Paolo Annoni)



© Riproduzione Riservata.