BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Sorpresa Diego: sul giocatore anche Inter e Milan. Ecco le parole dell’agente

Ha parlato poco fa il rappresentante per l’Italia di Diego, Giacomo Petralito, e le parole rilasciare dal mediatore hanno rivelato importanti novità: «Con il club bianconero ne abbiamo parlato e l'argomento è stato affrontato anche nell'ambito dell'operazione che ha portato Kirev a Torino – spiega a Sportal.it Petralito - è chiaro che quando c'è l'occasione diventa inevitabile affrontare questo tema visto che stiamo parlando di un giocatore che in questo momento vorrebbero tutti e che i grandi club corteggiano»

DiegoR375_22gen09.jpg(Foto)

Ha parlato poco fa il rappresentante per l’Italia di Diego, Giacomo Petralito, e le parole rilasciare dal mediatore hanno rivelato importanti novità: «Con il club bianconero ne abbiamo parlato e l'argomento è stato affrontato anche nell'ambito dell'operazione che ha portato Kirev a Torino – spiega a Sportal.it Petralito - è chiaro che quando c'è l'occasione diventa inevitabile affrontare questo tema visto che stiamo parlando di un giocatore che in questo momento vorrebbero tutti e che i grandi club corteggiano».

E poi viene il bello: «Il brasiliano ha offerte anche da Inghilterra e Spagna – continua Petralito - ma il suo desiderio è un altro, a lui piace l'Italia ed è qui che vuole venire a giocare. La Juve? diciamo che al momento non ha preferenze e poi non dimentichiamo che piace molto anche a Inter e Milan».

Il rappresentante italiano quindi, inserisce anche Inter e Milan nella corsa al giocatore. Se per i rossoneri l’acquisto sembra alquanto improbabile, visto l’affollamento a Milanello in quel ruolo, diversa è la questione Inter. I nerazzurri sono infatti da tempo alla ricerca di un giocatore di fantasia e qualità, che sappia fare gioco, in particolare per evitare di essere troppo “Ibra-dipendenti” ed il trequartista del Werder Brema sarebbe quindi l’ideale per ricoprire questo ruolo.

Probabile che a breve, tenendo conto di queste indiscrezioni, si scateni quindi un’asta tutta italiana.© Riproduzione Riservata.