BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ROMA/ Clamoroso Panucci: «Lascio i giallorossi». Il Torino si fa avanti

Il difensore dopo il rifiuto della panchina di oggi a Napoli dice addio ai giallorossi. I granata per bocca del presidente Cairo si fanno avanti per averlo.

panucci_R375x255_13nov08.jpg (Foto)

Tutto è nato intorno alle 14 di oggi negli spogliatoi dello stadio San Paolo. A Christian Panucci, così come a Francesco Totti, era stato comunicato che sarebbe partiti dalla panchina. Il difensore ha rifiutato la scelta di Spalletti e ha visto la partita dalla tribuna. Nel dopo partita il direttore sportivo giallorosso Daniele Pradè aveva comunicato che la società avrebbe sanzionato il giocatore con una multa per la sua scelta plateale. «Panucci avrebbe dovuto partire dalla panchina - ha detto - ma poi è andato in tribuna, perchè non ha accettato questa scelta. Per la prima volta riusciamo ad avere una rosa al completo - ha aggiunto il dirigente - e il gesto non ci è piaciuto». Parole dello stesso tenore sono state espresse anche da Bruno Conti.

Ma l’incredibile arriva poco dopo le 19. A quanto riporta Sky Sport 24 il difensore genovese, da 8 anni con la maglia giallorossa, pronuncia il suo addio. «Ho deciso, lascio la Roma. Non mi sento rispettato, ho trascorso 8 anni splendidi qui a Roma. Non ho preso ancora contatti con altri club». Un addio dunque possibile già nel mercato di gennaio, anche se il suo procuratore Oscar Damiani, contattato da tuttomercatoweb.com, afferma: «Ho sentito il giocatore e c'è un po’ di delusione. Ora valuteremo, abbiamo davanti ancora una settimana. Se va via? E' una possibilità. Perchè non se la sia sentita di andare in panchina dovete chiederlo a lui, non a me. Per ora è tutto quello che ho da dire». Una frattura che sembra insanabile, forse covata da molto tempo. E intanto il Torino lancia, per bocca del suo presidente Cairo, la possibilità di ingaggiarlo. Da subito.

© Riproduzione Riservata.