BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MILAN/ Galliani su Beckham: «Pronti a pagare una cifra»

Pubblicazione:

Beckham_R375_27gen09.jpg

Dipende dai Los Angeles Galaxy, è risaputo, ma Adriano Galliani apre decisamente ad una permanenza di beckham anche oltre il mese di marzo. «In America - spiega l'ad rossonero alla gazzetta dello Sport - hanno le stesse regole del calcio europeo: il giocatore ha un contratto, detto questo vediamo. Se lui deciderà di liberarsi e vorrà farlo, lo accoglieremo a braccia aperte, ma lui è di un altro club e dobbiamo ringraziarli perché sono stati molto carini con noi. Il 9 marzo rescinderemo il contratto, non possiamo fare uno sgarbo e non vogliamo farlo. Il giocatore vuole stare con noi, ma anche lui sa che deve tornare in America». Parole che lasciano comunque intravedere una speranza per il Milan: «Se Beckham si metterà d'accordo con i Galaxy, siamo anche pronti a pagare una cifra. Nei prossimi giorni comunque incontreremo i suoi manager». Intanto in Inghilterra lo Spice Boy è sempre sulle prime pagine dei giornali, a partire dai “capricci” della moglie Victoria, che non vorrebbe rimanere a Milano, al “britalian”, l'inglese italianizzato che il centrocampista userebbe, secondo quanto affermano i tabloid, per farsi capire meglio nel nostro paese. Tralasciando la cronaca di costume, il Sun riporta anche delle dichiarazioni dell'allenatore dei Galaxy, Bruce Arena, che dice di aspettare David a marzo. Una chiusura? Non è detto, anche perché il contratto di Beckham con gli statunitensi scade a ottobre. In autunno quindi potrebbe liberarsi gratis, mentre adesso gli americani potrebbero monetizzare una cifra che si aggira attorno ai 5 milioni di euro.



© Riproduzione Riservata.