BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/La Juve cade a Udine. Leggi le pagelle dei bianconeri (Udinese-Juventus 2 a 1)

Quagliarella e Di Natale stendono la Juventus. La velocità e il gioco dei padroni di casa hanno fatto la differenza. Inutile la rete di iaquinta su rigore. Unica nota positiva il rientro di Trezeguet

Giovinco_R375_29gen09.jpg.jpg (Foto)

La Juventus cade contro l’Udinese: un primo tempo imbarazzante, un secondo tempo senza idee. Gli uomini di Ranieri, mai in partita, hanno subito la grinta e la voglia di riscatto dei padroni di casa trascinati dalla coppia azzurra Di Natale-Quagliarella. E pensare che l’Udinese aveva conquistato tre punti nelle undici giornate. L’unica nota positiva per i bianconeri i recuperi di Iaquinta (gol su rigore) e Trezeguet.

Le pagelle dei bianconeri
 
UDINESE – JUVENTUS 2-1 (primo tempo 1-0)
 
UDINESE (4-4-2): Handanovic; Zapata, Coda, Domizzi, Pasquale, Isla, D’Agostino, Inler, Asamoah, Quagliarella (84’ Floro Flores), Di Natale (80’ Pepe). All. Marino.
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Grygera, Mellberg, Legrottaglie, Molinaro, Marchionni (46’ Iaquinta), Marchisio, Sissoko (82’ Poulsen), Nedved, Giovinco, Amauri (80’ Trezeguet). All. Ranieri.
ARBITRO: Tagliavento.
MARCATORI: 21’ Quagliarella, 73’ Di Natale, 76’ Iaquinta
AMMONITI: Legrottaglie, Nedved, Pasquale
 
Buffon 6 Incerto su alcune conclusioni, si salva con l’esperienza
 
Grygera 5,5 Un primo tempo disastroso. Sbaglia il rinvio che favorisce l’azione del gol della Juve. Perde sistematicamente la sfida in velocità con Di Natale (anche sul secondo gol). Si riscatta in parte guadagnandosi il rigore trasformato da Iaquinta
 
Mellberg 5 Insicuro e titubante. La velocità non è il suo forte
 
Legrottaglie 4,5 Errore da principiante sulla rete di Quagliarella: non copre lo specchio verso la porta. Nel secondo tempo si fa sorprendere anche da un pallonetto in area del redivivo Quagliarella
 
Molinaro 6 Corre fino alla fine. Uno degli ultimi ad alzare bandiera bianca
 
Marchionni 5 Sottotono. Ha una buona occasione in area, ma perde l’attimo. Nell’intervallo esce per fare posto a Iaquinta
 
Marchisio 5 Mancano le sue geometrie. La squadra non gira come dovrebbe
 
Sissoko 5,5 Timido come non mai. Molti i palloni sbagliati
 
Nedved 5 Non può bastare l’impegno. Mai pericoloso
 
Giovinco 5 Inconsistente. Non ha ancora lo spessore per reggere le situazioni complicate. Spreca una ghiotta opportunità per mettersi in mostra
 
Amauri 5 Polveri bagnate. Serve un po’ di riposo. Il brasiliano si perde in alcune giocate solitarie
 
Iaquinta 6 Risponde presente con il gol che riapre la gara. Poco servito
 
Trezeguet sv Tocca un solo pallone. Rientra sul terreno di gioco e questa è già una bella notizia.
 
Poulsen sv Pochi minuti per sbagliare molti palloni
© Riproduzione Riservata.