BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TORINO/ Ipotesi su Mister X: sarebbe Giraudo con i soldi di Briatore

Antonio Giraudo sarebbe il misterioso uomo che vorrebbe comprare da Urbano Cairo il Torino, con i soldi di Flavio Briatore. Da fonti vicine alla dirigenza granata comunque si boccia l'ipotesi come priva di fondamento

giraudo_R375x255_09gen09.jpg (Foto)

E’ Antonio Giraudo il famoso Mister X che da settimane tiene sulle spine i tifosi granata e fa arrabbiare il presidente Cairo? A quando rivela oggi il quotidiano milanese Il Giornale sembrerebbe proprio di sì. E dietro l’ex uomo della triade ci sarebbero i soldi di Flavio Briatore, che detiene già il controllo della squadra di Championship (la Serie b inglese) delQueen’s Park Rangers e che ora potrebbe voler tentare il salto nel campionato italiano. Giraudo, oltre ad essere un forte simpatizzante – mai negato - dei colori granata, detiene una quota di aizoni (2%) della società presieduta da Urbano Cairo. Certo la soluzione non sarebbe il massimo per i tifosi del Toro che si vedrebbero guidare da un uomo il cui nome è legato indissolubilmente al mondo juventino, in particolare alla travaglata storia recente della Vecchia Signora .

 

Da fonti vicine alla dirigenza granata, come già avvenuto nei giorni scorsi per altre ipotesi, si liquida il nome e il progetto come irreali e privi di fondamento. Ma anche ieri il quotidiano torinese La Stampa ospitava l’agenda del famoso Mister X, che dettava in otto punti il suo piano per rilanciare il Toro. Dal nuovo stadio, a 4-5 giocatori di qualità e importanti, alla Coppa Uefa subito dalla prossima stagione. E ancora la bocciatura di Novellino, l'investimento investire sui giovani e una cifra vicina ai 60 milioni di euro per prendere il controllo della società. Tante possibili ipotesi ma sicuramente questo stato di incertezza non aiuta a tenere sereni gli animi al Toro, in un momento già di per sè delicato.

© Riproduzione Riservata.