BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus, l'affare Dzeko non è uno scherzo

Calciomercato Juventus. Dzeko, vuole il campionato italiano, ma non più il Milan da cui si è sentito scaricato durante l'ultimo calciomercato estivo. per questo potrebbe accettare la corte della Juventus

Calciomercato Juventus. Evidente­mente, appunto il Milan, in estate durante la finestra di calciomercato non ci ha credu­to abbastanza; evidente­mente non riteneva l’in­vestimento vantaggioso; evidentemente non s’è mosso in maniera concre­ta. Fatto sta che Dzeko non ha apprezzato parti­colarmente il tira e mol­la, il giochino di corteg­giamenti e ritrosie e cor­teggiamenti e ritrosie an­cora, adottato dai diri­genti rossoneri durante l’ultima campagna acqui­sti.

 

Lui, a venire a gioca­re in Italia, ci teneva ec­come. E ci tiene ancora: desideroso com’è di met­tersi in mostra, di lottare per obiettivi più altiso­nanti rispetto a quelli cui può ambire il Wolfsburg.

 

Ragion per cui una con­vinta e mirata azione del­la Juventus potrebbe ave­re un appeal determinan­te, anche a dispetto d’un Milan che ancora conser­va mire sul bosniaco. La trat­tativa avviata in estate da Adriano Galliani si era arenata per questioni d’opportunità tedesca (il Wolfsburg non smaniava affatto dalla voglia di ap­parire come un club in via di smantellamento) e per questioni economiche: classica differenza tra ri­chiesta (30 milioni di eu­ro) ed offerta.

 

Differenza tale da indurre il giocato­re - sia pure a dispetto di una intesa di massima già trovata con il Milan ­a non intraprendere un vero e proprio braccio di ferro con la sua società, limitandosi, una volta sfumato il tutto, ad un garibaldino "obbedisco".

 

(fonte milannews.it)
© Riproduzione Riservata.