BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Gilardino stacca il biglietto per il Sudafrica. Le pagelle di Irlanda - Italia (2-2)

Pubblicazione:

camoranesi_naz_R375x255_10ott09.jpg

Con il 2-2 contro l'Irlanda, l'Italia si e' qualificata per i Mondiali 2010 in Sudafrica. Gol azzurri di Camoranesi e Gilardino. Irlanda in vantaggio all'8' con gran destro di Whelan. Dopo una conclusione di Grosso al 25' l'Italia pareggia un minuto dopo: colpo di testa vincente di Camoranesi su calcio d'angolo di Pirlo. In apertura di ripresa annullato un gol a Iaquinta. All'88' irlandesi ancora avanti con St.Ledger ma a tempo scaduto arriva la rete qualificazione di Gilardino.

 

Irlanda-Italia 2-2

 

Marcatori: 8' Whelan (Ir), 26' Camoranesi (I), 86' St.Ledger (Ir), 89' (I)

 

Irlanda 4-4-2: Given; O'Shea, Dunne, St.Ledger, Kilbane; Lawrence, Whelan, Andrews, McGeady (78' S.Hunt); R.Keane, Doyle.

 

A disp: Westwood, McShane, Nolan, Rowlands, N.Hunt, S.Hunt, Best. All. Trapattoni.

 

Italia 4-2-3-1: Buffon; Zambrotta, Legrottaglie, Chiellini, Grosso (76' Bocchetti); Palombo (88' Pepe), De Rossi; Di Natale (76' Gilardino), Pirlo, Camoranesi; Iaquinta.

 

A disp: Marchetti, Gamberini, Bocchetti, Gattuso, D'Agostino, Pepe, Gilardino. All. Lippi.

 

Arbitro: Hauge (Norvegia)

 

Ammoniti: 33' Whelan (Ir), 67' De Rossi (I), Note: 1' Rec. primo tempo, 3' secondo tempo.

 

Buffon 6: non impeccabile nel primo gol irlandese, dimostra sicurezza nella uscite.

 

Zambrotta 5: soffre McGeady prima e Hunt poi, provocando la punizione dalla quale è nata la seconda rete della Nazionale di Trapattoni.

 

Chiellini 5,5: in difficoltà contro la velocità di Keane, non appare sicuro come in altre occasioni.

 

Legrottaglie 5,5: prestazione non certo positiva, soffre come il compagno di reparto.

 

Grosso 5: si segnala solo un sussulto in fase offensiva, per il resto non argina come deve le folate offensive degli irlandesi.

 

Palombo 6: si arrangia come può sugli scatenati centrocampisti dell'Irlanda, lottando come un guerriero.

 

De Rossi 6,5: uno dei migliori della formazione di Lippi, cerca di impostarer la manovra dando una mano al collega sampdoriano.

 

Pirlo 6: meglio rispetto al "Pirlo rossonero", ma non trova le giuste geometrie.

 

Di Natale 5: l'ombra del capocannoniere della Serie A.

 

Camoranesi 7: forse il migliore in campo e non solo per il gol dell'uno a uno con un perentorio colpo di testa. Cerca spesso di dare la scossa ad una formazione senza fantasia.

 

Iaquinta 6,5: lotta contro l'intero pacchetto difensivo preparato ad arte da quella vecchie volpe di Trapattoni. Serve l'assist per il pareggio di Gilardino.

 

Pepe 6,5: gioca pochi minuti, lanciato nella mischia da Lippi per tentare di agguantare il risultato. Crea le basi per il pareggio azzurro.

 

Gilardino 7,5: attaccante dal fiuto del gol straordinario. Pochi palloni giocati, un gol che vale la qualificazione ai Mondiali e tanto lavoro sporco.

 

Lippi 5,5: indovina i cambi, ma è una formazione priva di fantasia. D'altronde mancano i personaggi giusti (Cassano, ndr).

 

(Claudio Ruggieri)



© Riproduzione Riservata.