BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MILAN/ E’ Marco Borriello il “salvatore della patria”: pronto a scendere in campo e dare una mano allo spento Pato

L’attaccante italiano soffre di continui dolori alla schiena e al bacino ma dovrebbe essere in panchina nella sfida con la Roma

Borriello_R375_29apr09.jpg (Foto)

MILAN – Una grossa mano a questo Milan malato, arriverà con grande probabilità da Marco Borriello. Sarà infatti il bomber ex-Genoa il “salvatore della patria”, l’ultima speranza a cui si appella questo povero Diavolo. Il giocatore soffre di problemi di pubalgia e lombalgia, che lo costringono a continui dolori alla schiena e al bacino. Ma Borriello sembra aver imparato a conviver con i suddetti lavori e piuttosto che saltare l’ennesima stagione in rossonero è pronto a stringere i denti e a giocare pur non al 100%. Per questo motivo, è ipotizzabile una sua presenza in panchina nella sfida contro la Roma della prossima giornata.

 

Borriello riprenderà ad allenarsi con il gruppo da martedì per ricevere quindi la terza convocazione della stagione dopo Siena e il derby. Già, Siena e derby, le due migliori gare di Pato. Il giovane brasiliano ha fatto capire di aver bisogno come linfa vitale di una prima punta di peso al suo fianco. Borriello riesce sempre a portare via 1 o 2 difensori e il brasiliano ha quindi campo aperto davanti a se grazie agli spazi liberati dal partner. Un ritorno, quello di Borriello, che farà felice tutti a Milanello, tranne uno, il neo-arrivato Huntelaar. Oramai bollato come pacco, l’attaccante olandese è già pronto a fare le valigie il prossimo inverno.

© Riproduzione Riservata.