BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, Bergamo spartiacque per Leonardo: pronti Van Basten, Tassotti, Galli, Mazzarri, Rossi e un grande ritorno…

La partita contro l’Atalanta sarà l’ultimo esame per il tecnico brasiliano

Leonardo_R375_9set09.JPG(Foto)

CALCIOMERCATO MILAN – La partita di domenica a Bergamo sarà con grande probabilità l’ultimo test per decidere il futuro del Milan. In caso di una nuova sconfitta, infatti, nonostante le rassicurazioni che arrivano dalla dirigenza, Leonardo potrebbe essere sollevato dal suo incarico. Poche le colpe del tecnico brasiliano, ma è anche vero che il Milan non ha gioco e i tifosi mugugnano e protestano. Il Premier ne sta risentendo in immagine e la situazione inizia a diventare complicata. Resta però da capire come si chiamerà il post-Leonardo. Molti sono i papabili anche se quasi tutti non convincono in pieno.

La soluzione più veloce è che la squadra venga presa in mano dal duo Tassotti-Galli. I due ex difensori rossoneri conoscono come le proprie tasche il Milan e Milanello e continuerebbero la tradizione di uomo Milan alla guida della squadra. C’è poi la soluzione Van Basten, soluzione che affascina molti. L’olandese, però, chiederebbe un contratto di due anni e garanzie di mercato. Visto il curriculum da allenatore del Cigno, l’ipotesi sembra quindi difficile. Vi sono poi Mazzarri e Delio Rossi, i due migliori tecnici attualmente in circolazione. Il primo non ha però mai guidato una grande mentre il secondo sembra destinato a Napoli.

Infine si parla di un rientro in squadra di un ex-grandissimo rossonero, Arrigo Sacchi. L’allenatore romagnolo non riprenderà in mano la valigetta da tecnico, ma occuperebbe una carica dirigenziale. Sacchi potrebbe essere l’uomo giusto per ridare vigore ad un ambiente mai così in basso a livello di motivazioni ed energie.

© Riproduzione Riservata.