BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, l’esperto d’Olanda, Faccini, ammette: «Luis Suarez-Milan si può!»

Pubblicazione:

Suarez_Ajax_R375_27mar09.jpg

CALCIOMERCATO MILAN – Prende sempre più piede la trattativa fra Milan e Ajax per il giovane Luis Suarez. Ieri c’è stata una clamorosa apertura del dg dei lancieri nei confronti di una cessione del giovane uruguagio. Qualora arrivasse una bella offerta Suarez potrebbe fare le valigie. Il Milan starebbe visionando il giocatore da diverso tempo con la speranza di ripetere la fortunata esperienza Van Basten.

 

Ed un parere sulla possibile trattativa è stato espresso anche da Alberto Faccini, noto esperto di mercato d’Olanda: «Penso che Suarez sia un giocatore importante per l’Ajax – dice Faccini in esclusiva a Calciomercatonews.com - e lo potrebbe diventare anche per qualche grande squadra, non mi stupirei se dovesse andare in un grande club come il Milan». Difficile però che Suarez possa trasferirsi in Italia già a partire dal prossimo gennaio: «E’ un operazione difficile – prosegue - non so esattamente quanto valuta il giocatore l’Ajax, ma sicuramente sopra i 10 milioni, quindi è un’operazione onerosa, certo, se i segnali che arrivano dall’Olanda sono questi significa che ci sono dei margini di trattativa». Un Milan che ha puntato la scorsa estate su Huntelaar, ma l’olandese sta un po’ deludendo: «Huntelaar è un grandissimo giocatore, i numeri parlano per lui, è un giocatore che ha sempre segnato ovunque – dice Faccini - sono stupito anche io che sia partito così male, ma sono sicuro che quando la squadra comincerà a girare bene anche lui comincerà a trovare continuità e quando comincerà a segnare non si fermerà più».

 

Infine un commento su Arnautovic, altro olandese in Italia: «Arnautovic è un giocatore di grande talento, viene da un infortunio e non si può pretendere che diventi da subito un protagonista – conclude - il ragazzo ha bisogno di ambientarsi con calma e di crescere con i grandi campioni che ci sono all’Inter, vedrete che un giorno emergerà anche lui».



© Riproduzione Riservata.