BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Chiellini gol scaccia crisi. Le pagelle di Juventus - Maccabi Haifa ( 1-0)

Pubblicazione:giovedì 22 ottobre 2009

chiellini_festa_R375x255_21ott09.jpg (Foto)

JUVENTUS-MACCABI HAIFA 1-0 (primo tempo 0-0)

 

MARCATORE: Chiellini al 3' p.t.

 

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Zebina (35' p.t. Caceres), Cannavaro, Chiellini, Grosso; Felipe Melo (17' s.t. Poulsen), Sissoko; Camoranesi, Diego, Giovinco; Trezeguet (36' s.t. Amauri). (Manninger, Legrottaglie, De Ceglie, Iaquinta). All. Ferrara.

 

MACCABI HAIFA (4-4-2): Davidovitch; Meshumar, Teixeira, Keinan, Masilela (1's.t. Zaguri); Osman, Boccoli, Culma, Refaelov (12' s.t. Tiago Dutra); Dvalishvili, Arbeitman (1's.t. Ghadir). (Edri, Harazi, Maymon, Strahman). All. Levi.

 

ARBITRO: Benquerenca (Portogallo).

 

NOTE: serata fredda con fitta pioggia, terreno in buone condizioni. Spettatori 20mila circa. Espulso al 23's.t. Tiago Dutra per gioco scorretto. Ammoniti: Culma, Teixeira, Osman, Zaguri, Sissoko, Boccoli. Recupero: 2' p.t.; 3' s.t.

 

Tre punti al piccolo trotto, alla Poulsen per intenderci, grazie a Chiellini e alle parate decisive di Buffon: da notare solo un paio di chance favorevoli buttate da David Trezeguet sulle uniche accelerazioni di un esterno (Grosso), per il resto scende in campo la prevedibile Juventus dell’ultimo mese e mezzo. Rotture tra i reparti, condizione atletica non ottimale, amnesie a metà campo, rappresentano i principali grattacapi di Ciro Ferrara, mentre l’affiancamento a Diego di un giocatore tecnicamente dotato come Giovinco non ha portato frutti evidenti in termini di creazione di gioco. Fra un mese Haifa e Bordeaux forniranno conferme o piacevoli smentite.

 

Buffon: Voto 7 – Tre conclusioni del Maccabi, tre grandi risposte del numero uno bianconero, al momento irrinunciabile.

 

Zebina: Voto 5,5 – Non si fa propone sulla corsia offensiva, soffre la velocità dei brasiliani in verde e si azzoppa, come di consueto, alla mezz’ora di gioco: il solito Zebina. (Caceres dal 36’): Voto 5 – Quando di propone fallisce il cross, sempre incerto in fase difensiva: se non è un terzino, lo si impieghi da centrale, altrimenti patisce anche contro giocatori poco piu’ che volenterosi

 

F.Cannavaro: Voto 6– Difficile inizio, con la grossa chance concessa nei primi minuti: soffre Dvalishvili ma si riprende alla distanza e fa valere sul georgiano la sua esperienza internazionale.

 

Chiellini: Voto 7 – Per il gol e per l’impeto che riversa in ogni intervento: un suo anticipo causa l’espulsione di Dutra.

 

Grosso: Voto 6,5 – La solita prestazione podistica, con l’aggiunta di un paio di ottimi affondo che porgono pregevoli assist che Trezeguet non sfrutta: pare l’unico con una tenuta atletica accettabile, curiosamente il solo che non abbia svolto la preparazione estiva con il club.

 

Sissoko: Voto 5,5 – Quando il maliano non è al 100% si esprime con grande incertezza negli appoggi, avventati o molto imprecisi e con meno vigore del consueto, ma il suo recupero può essere fondamentale per Ferrara: da rivedere fra un paio di partite.

 

CONTINUA LA LETTURA CLICCANDO IL PULSANTE QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >