BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA/ Santonocito, talento del Celtic: «Ero all'Inter ma tifo Milan! Santon? Si vedeva che avrebbe sfondato…»

Il giovane Luca Santonocito, giovane comasco attualmente al Celtic Glasgow, si racconta a Ilsussidiario.net

Santonocito_R375_25ott09.jpg (Foto)

In esclusiva per ilsussidiario.net, Luca Santonocito, talentuoso classe ’91 di scuola Inter, scoperto dal Celtic. Il giovane racconta l’episodio che lo portò in Scozia, i suoi progetti per il futuro e i giocatori a cui si ispira...

Ciao Luca, ci racconti come sei finito a Glasgow?

Sono stato chiamato dal Celtic per fare un provino. Durante la partitella d'allenamento con la squadra riserve c'era tutto lo staff della prima squadra e a fine partita l’allenatore Gordon Strachan è venuto a complimentarsi con me. Quindi mi hanno offerto un contratto che ho accettato subito, ero molto contento.

C’erano altre società interessate a te?

C'erano un paio di squadra inglesi , tuttavia ho optato per il Celtic, penso che sia stata la scelta migliore.

Durante la tua esperienza nelle giovanili dell’Inter, hai giocato al fianco di Davide Santon: si vedeva già che poteva sfondare? Aveva qualche caratteristica particolare?

Davide giocava esterno alto o come punta e già all’epoca era molto forte, come anche altri miei compagni. Sapevo che avrebbe giocato ad alti livelli, tuttavia, nessuno si aspettava che ci avrebbe messo cosi poco tempo! Mourinho gli ha dato fiducia e lui l'ha ripagato.

Come ti sei trovato in una nuove realtà come la Scozia e il campionato scozzese?