BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Inter, Zenga rivela: Moratti mi voleva per il dopo Mancini

Il tecnico dei rosanero rivela di essere stato vicino ad allenare i nerazzurri

Zenga_R375_12dic08.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO INTER –  Walter Zenga fu uno dei papabili per la panchina dell'Inter dopo la rottura con Roberto Mancini. E' lo stesso allenatore del Palermo e per una vita numero uno nerazzurro a raccontare l'episodio al termine della gara vinta nel finale contro l'Udinese. «Moratti in occasione della festa del centenario dell'Inter – racconta al Corsport - mi fece i complimenti per il lavoro svolto all'estero e mi disse che il successivo tecnico nerazzurro, dopo Mancini, poteva essere uno della famiglia Inter. Moratti fece il mio nome. Poi io andai a Catania e a Milano arrivò Mourinho».

Intanto per la sfida di giovedì contro la squadra di Josè Mourinho il tecnico rosanero dovrà fare a meno di Bovo (squalificato) e Balzaretti (infortunato). «Ora sono molto preoccupato per la prossima gara contro l'Inter perchè ho perso Balzaretti dopo quattro minuti di gioco e mi dispiace che si è infortunato per le cattive condizioni del campo. E poi dovrò fare a meno anche di Bovo che stasera è stato spettacolare, aveva già giocato a sinistra ad inizio carriera e poi nella seconda parentesi a Roma, quindi per lui non è stata una novità, peccato per quell`ammonizione. Adesso devo pensare a inventarmi qualcosa, spero di trovare una giusta soluzione».

© Riproduzione Riservata.