BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER/ Eto’o ha il “mal di Milito”: il bomber camerunese non segna più

Samuel Eto’o in visibile involuzione per via dei problemi fisici ma anche per l’assenza della spalla argentina

etoR375_17nov08.JPG (Foto)

INTER – Lo scorso agosto Samuel Eto’o è stato presentato come l’uomo che avrebbe riportato la Champions alla Pinetina e segnato caterve di gol, ma fin qui, il rendimento del camerunese, è stato in parte deludente. Se è vero che Eto’o sta attraversando un periodo molto negativo dal punto di vista fisico, è vero anche che i numeri sono chiari ed eloquenti. Tre le reti fin qui messe a segno dal “Leone” in 11 apparizioni fra Champions e campionato, contro le 14 di una stagione fa con la maglia blaugrana. L’ultima rete con la maglia dell’Inter risale a più di un mese fa, essendo datata 23 settembre, sfida contro il Napoli. Una situazione che inizia a preoccupare e che è in parte spiegata dalle continue assenze di Diego Milito.

 

Da quando il Principe si è fermato Eto’o non è più riuscito a trovare la porta. I due si sono allenati prima della stagione per un determinato tipo di gioco e la coppia Eto’o-Balotelli non riesce a funzionare a perfezione. «A Eto’o mancano i movimenti di Milito, gli attaccanti hanno bisogno di giocare tanto insieme e loro nell’ultimo mese non l’hanno fatto», ha confermato sabato sera Mourinho. Un Milito che dovrebbe essere ormai vicino al rientro, visto che giovedì contro il Palermo potrebbe giocare uno spezzone di gara. Eto’o deve ritrovare al più presto la via del gol perché all’appuntamento di Kiev mancano solo pochi giorni…

© Riproduzione Riservata.