BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NAPOLI/ De Laurentiis e l’espulsione di Mazzarri: «Se lo squalificano il calcio è truccato»

Il patron partenopeo commenta così l’espulsione del tecnico toscano durante la gara con la Fiorentina

mazzarri_quagliarella_R375x255_18ott09.jpg (Foto)

NAPOLI – Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, ha commentato con parole taglienti l’episodio dell’espulsione del proprio tecnico Mazzarri, durante la sfida con la Fiorentina: «Se lo squalificano – ha detto il numero uno degli azzurri - allora vuol dire che questo calcio è truccato». Parole a cui hanno fatto eco le dichiarazioni del diretto interessato: «Se venissi squalificato – ha spiegato Mazzarri - sarebbe una vera e propria beffa, perché non ho offeso nessuno. Ho soltanto detto al guardalinee di segnalare all’arbitro che la spinta di Vargas su Maggio era da ammonizione».

Un Napoli ringiovanito e trasformato dopo l’approdo dell’allenatore toscano, che ha saputo centrare la prima vittoria in esterna dopo moltissimo tempo: «Volete sapere del modulo nuovo? – ha proseguito Mazzarri - a me piace essere imprevedibile. E mi regolerò a seconda dell’impostazione dell’avversario».

L’allenatore ha concluso pensando alla sfida di mercoledì: «Purtroppo, c’è poco tempo per gioire – confessa - dobbiamo pensare al Milan. Questa vittoria può servirmi per pretendere di più dalla squadra. Sono convinto che se i ragazzi continueranno a seguirmi, faremo grandi cose. Intanto, sono già stati molto pratici nell’assimilare le mie indicazioni tattiche».

© Riproduzione Riservata.